Home Salute La Catalogna sale a 14 casi di vaiolo delle scimmie diagnosticati

La Catalogna sale a 14 casi di vaiolo delle scimmie diagnosticati

141
0

Il Dipartimento della Salute della Generalitat ha diagnosticato altri cinque casi di vaiolo delle scimmie in Catalogna, che aumenta quattordici malati con questa patologia nella comunità catalana.

Il Xarxa della sorveglianza epidemiologica della Catalogna (XVEC) ha già comunicato i risultati positivi degli ultimi cinque casi sospetti al Centro per il Coordinamento delle Allerte e delle Emergenze Sanitarie (CCAES) del Ministero della Salute.

In questi momenti, il Ospedale Vall d’Hebron e Hospital Cl√≠nic de Barcelona Hanno gi√† pienamente convalidato le tecniche utilizzate per confermare i casi di vaiolo delle scimmie e, secondo Health, altri ospedali della comunit√† saranno presto in grado di farlo.

Sequenziamento completo del virus

D’altra parte, il North Metropolitan Clinical Laboratory, situato nel Ospedale tedeschi Trias i Pujol di Badalona, ‚Äč‚Äč√® stato il primo in Catalogna ad effettuare il sequenziamento completo di questo virus.

Vedi anche:  Carenza di test antigenici e prezzi alle stelle negli Stati Uniti

Secondo Health, i quattordici casi diagnosticati finora in Catalogna hanno legame epidemiologicocioè ne hanno alcuni relazione tra lorosebbene, per motivi di privacy, la Generalitat non fornisce maggiori dettagli sui casi confermati.

Il vaiolo delle scimmie √® un malattia virale rara che possono essere trasmessi dagli animali all’uomo e anche tra le persone.

Sintomi

In una prima fase, il i sintomi sono mal di testa, dolori muscolari, ingrossamento dei linfonodi, febbre, eruzioni cutanee sul resto del corpo ed eruzioni cutanee sul visomentre in una seconda fase compaiono eruzioni cutanee piatte o leggermente in rilievo, piene di liquido limpido o giallastro che si trasformano in croste e cadono.

Il persona infetta pu√≤ infettare dall’inizio dei sintomi contatto con lesioni cutaneeattraverso fluidi corporei, come saliva, pus o croste o attraverso oggetti contaminati come indumentilenzuola, asciugamani o stoviglie o goccioline espulse dalla bocca.

Vedi anche:  La met√† dei centri sanitari del mondo non dispone di servizi igienici di base

Nessun trattamento

La maggior parte dei sintomi lo sono risolversi senza trattamentoanche se i medici avvertono che è importante prendersi cura delle eruzioni cutanee lasciandole asciugare o coprendole con una medicazione umida ed evitando di toccare le piaghe nella bocca o negli occhi.

Il i sintomi di solito durano tra le 2 e le 4 settimane e per evitarne la trasmissione se ne raccomanda isolare le persone colpite con sintomi ed eliminare i contatti sociali.

Articolo precedenteCessione Milan: RedBird Capital firma il preliminare per l’acquisto dei vincitori dello Scudetto di Serie A
Articolo successivoLa racchetta padel ideale per perfezionare il gioco è ora in vendita su Decathlon