Home Salute La Catalogna rileva altri 25 casi di vaiolo delle scimmie, pari a...

La Catalogna rileva altri 25 casi di vaiolo delle scimmie, pari a 39

146
0

Catalogna ha rilevato questo venerdì Altri 25 casi di vaiolo delle scimmie (“monkeypox” in inglese), secondo una dichiarazione del ministero della Salute. In totale, la Catalogna ha rilevato 39 casi del 253 diagnosticati in tutta la Spagna, secondo il bilancio odierno del ministero della Salute. Per motivi di privacy non vengono forniti ulteriori dettagli sui casi confermati.

Secondo Salut, il processo per confermare potenziali casi sospetti di vaiolo delle scimmie richiede microbiologia e studi di sequenziamento che non sono immediati. I casi sospetti che la rete di sorveglianza catalana classifica come tali sono segnalati al Centro per il coordinamento degli avvisi e delle emergenze sanitarie (CCAES).

La Spagna ha annunciato ieri che vaccinarà contro il vaiolo solo i contatti diretti di persone infette dal vaiolo delle scimmie. Allo stato attuale, “e tenendo conto dell’art disponibilità di dose limitata”, il Ministero della Salute darà la priorità alla vaccinazione “post-esposizione” nelle persone “ad alto rischio di gravità o esposizione”. Ovvero quelli che sono stati contatti diretti di persone già contagiate.

Vedi anche:  Epatite infantile: varie ipotesi aperte e un possibile sospetto

Come riportato da Salute, “La vaccinazione pre-esposizione non è raccomandata in questo momento”, anche se riconosce che “potrebbe essere raccomandato in seguito a seconda dell’evoluzione dell’epidemia e della disponibilità di vaccini”.

Articolo precedenteNotizie di trasferimento Inter: Al via le trattative Paulo Dybala, Romelu Lukaku
Articolo successivoLa salute porta il bilancio del vaiolo delle scimmie a 253 positivi e valuta cinquanta casi sospetti