Home Economia La borsa del Regno Unito è tornata di moda: è così che...

La borsa del Regno Unito è tornata di moda: è così che dovresti investire secondo gli esperti

104
0

Dove investire in questo momento in azioni? Una delle opzioni più interessanti è il borsa britannicache secondo gli esperti ha riacquistato luminosità e è tornato di moda. Ed è che in un mese convulso in cui praticamente tutti gli indici azionari dei mercati sviluppati sono caduti, rispetto a gennaio, il FTSE100 riuscito a realizzare un piccolo profitto. Questo è ciò che consigliano gli analisti e i settori con il maggior potenziale.

“Crediamo che le azioni continuano a offrire una buona ricompensa per il rischioe che il ciclo è tutt’altro che concluso”, difendono gli strateghi di JP Morgan nella loro ultima nota, in cui spiegano di aver deciso di ribadire la loro decisione di migliorare i loro consigli sul mercato azionario britannico dopo aver speso sei anni con una “posizione prudente” di.

JP Morgan consiglia ‘sovrappeso’ le azioni britanniche e fanno notare che in questo momento è “un errore” posizionarsi per una recessione poiché le condizioni di finanziamento sono “molto favorevoli”, i mercati del lavoro “molto solidi”, i consumi “sono poco indebitati”, ci sono “flussi di cassa aziendali forti e anche “bilanci bancari forti”.

Da parte sua, da DWS fanno notare che i recenti guadagni del mercato azionario britannico “sembrano riflettere la scarsa presenza di titoli tecnologici non redditizi nel FTSE 100, così come il una maggiore ponderazione dell’indice nei titoli energetici, minerari, finanziari e sanitariEcco perché le azioni britanniche non sono state così colpite dalla volatilità del primo mese dell’anno.

Vedi anche:  Se crediamo al doppio pavimento di Iberdrola, questo lo proietta sopra il massimo

Come sottolinea Thomas Bucher, global equity strategist di DWS, “gli investitori stanno diventando di nuovo più sensibili alle valutazioni e stanno perdendo interesse per i titoli che sono stati supportati solo dalle narrazioni”. In parte di conseguenza, a dicembre abbiamo abbassato la nostra stima del settore delle tecnologie dell’informazione a neutrale e migliorato il settore sanitario, che riteniamo offra una crescita più difensiva e livelli di valutazione ragionevoli.

Il manager tedesco, inoltre, parla anche delle lezioni che la Brexit ha impartito ai “cacciatori di occasioni”. Come dice, “cataclismi politici, come l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, possono creare opportunità, ma probabilmente saranno più abbondanti tra le società più piccole che a livello di indice”. Infine, DWS sottolinea che quando si investe “è consigliabile essere molto sicuri della nostra analisi del presunto affare e non sorprendersi se il resto degli investitori impiega un po’ più di tempo per rilevarlo”.

Vedi anche:  Enagás riacquisterà azioni per un importo massimo di 10,7 milioni di euro

DOVE INVESTIRE?

Oltre ai settori di cui parla DWS, gli esperti di Berenberg si sono concentrati anche su altri che potrebbero interessare gli investitori. Nello specifico, l’azienda tedesca consiglia di tenere conto del settore assicurativo sulla vita perché “offre opportunità di reddito molto interessanti, sostenute da due fattori positivi: primo, forte generazione di cassa, che porta a dividendi attraenti e sostenibili con il potenziale per una sorpresa al rialzo; e secondo, crescita del risparmio strutturale e pensionamento, che è ancora sottovalutato dal mercato”.

E a Berenberg accolgono anche i banche britanniche. “Stanno beneficiando del rialzo dei tassi di interesse, in ogni modo”, commentano gli esperti di questa azienda in riferimento alla decisione adottata qualche giorno fa dalla Bank of England, che ha deciso aumentare i tassi allo 0,5%. A suo avviso, “sebbene le banche nazionali britanniche abbiano leggermente sovraperformato le loro controparti europee negli ultimi 12 mesi, riteniamo che le valutazioni degli utili e del consenso non riflettano il vantaggio pluriennale dei tassi di interesse più elevati nel Regno Unito”.

Articolo precedenteSei mesi di ricovero in ospedale per covid, sindrome post-uci
Articolo successivoBitcoin si blocca dopo un rally di cinque giorni, ma gli investitori “hanno più fiducia”