Home Economia La Bce mette in dubbio i dividendi: “cattive notizie” per le banche...

La Bce mette in dubbio i dividendi: “cattive notizie” per le banche spagnole

114
0

Il Banca centrale europea (BCE) ha interrogato il distribuzione dei dividendi delle banche europeea cui ha chiesto “ricalcolare” i propri piani di fronte al rischio di una recessione economica alimentata dalla guerra in Ucraina e dall’elevata inflazione. La proposta sarà discussa dal Consiglio di vigilanza della BCE la prossima settimana.

Il Presidente del Consiglio di Sorveglianza, Andrea Enria, ha sottolineato questo giovedì che “l’attuale contesto è caratterizzato da a maggiore volatilità e minore valutazione delle azionipoiché i mercati prevedono che la redditività e la qualità degli attivi delle banche potrebbero essere influenzate da sviluppi macroeconomici avversi”.

“Sembra un misura logica dato il deterioramento delle prospettive macroeconomiche (inflazione, aumento dei costi di finanziamento e guerra in Ucraina), ma è una cattiva notizia per le azioni“, riconoscono gli esperti di Bankinter.

Vedi anche:  Lo stambecco affonda di oltre il 3% mentre in Ucraina risuonano i "tamburi di guerra".

Inoltre, ricordalo la BCE ha vietato il pagamento di dividendi nel 2020 per le entità di rafforzare i coefficienti patrimoniali di fronte ai rischi derivanti dalla pandemia, ma pensano “che la probabilità di vedere un divieto sui dividendi è ancora bassa“.

In questo senso lo consideranoFinora, la BCE ha dato la sua approvazione ai piani di remunerazione degli azionisti tramite dividendi e riacquisti di azioni dei principali enti (ING, Intesa, Unicredit, BNP, BBVA, Caixabank…)”.

Inoltre, aggiungono che “il lo scenario centrale della BCE prevede una crescita del PIL 2,8 nel 2022 e 2,1% nel 2023; e lo scenario avverso una lieve recessione (+1,3% nel 2022 e -1,7% nel 2023)”.

“Anche così”, concludono, “non va sottovalutato il rischio di vedere una politica di remunerazione degli azionisti più prudente del previsto“.

Vedi anche:  La sbornia della Fed fa perdere alla "big tech" una valutazione di $ 1 trilione

Articolo precedenteL’unico cucchiaio da buttare in lavatrice per avere vestiti puliti e risparmiare sulla bolletta della luce
Articolo successivoWall Street prevede leggeri ribassi dopo aver chiuso il primo semestre più ribassista degli ultimi 52 anni