Home Economia La banca centrale russa taglia a sorpresa il tasso di interesse al...

La banca centrale russa taglia a sorpresa il tasso di interesse al 17%, dal 20%

40
0

La banca centrale russa ha annunciato questo venerdì a sorpresa un taglio di 300 punti del suo tasso di interesse chiave, che era stato portato al 20% dopo l’invasione dell’Ucraina, poiché i rischi per la stabilità finanziaria hanno “smesso di aumentare” per ora. Il tasso di interesse sarà ridotto dal 20% al 17% lunedì e potrebbe essere tagliato nuovamente in occasione di riunioni future, ha affermato la banca in una nota.

Il Riduzione del tasso di 300 punti base riflette “uno spostamento dell’equilibrio dei rischi dovuto all’accelerazione della crescita dei prezzi al consumo, al calo dell’attività economica e ai rischi per la stabilità finanziaria”, osserva la Banca di Russia, aggiungendo che mantiene aperta la possibilità di nuovi tagli dei tassi, tenendo conto dei rischi poste dalle condizioni esterne e interne e dalla reazione dei mercati finanziari, dalla dinamica dell’inflazione effettiva e attesa e dagli sviluppi economici.

Vedi anche:  Il metaverso di Meta impiegherà anni per ripagare un investimento, secondo Fidelity

La Banca di Russia è stata costretta il 28 febbraio a aumentare i tassi di interesse dal 9,50% al 20% rispondere con urgenza all’impatto sull’inflazione e sulla stabilità finanziaria del Paese delle sanzioni internazionali imposte dall’Occidente dopo l’invasione dell’Ucraina.

Il rublo russo lascia una flessione rispetto al dollaro di circa il 2%. I controlli sui capitali hanno aiutato il rublo russo a riprendersi e questa ripresa sembra aver contribuito alla decisione della Banca centrale russa (CBR) di tagliare il tasso di interesse, secondo Oanda. La ripresa del rublo sembra aver dato alla banca centrale la fiducia che i tassi non devono più essere così alti, ha affermato in una nota l’analista di Oanda Craig Erlam. “Al 17%, il tasso rimane estremamente alto poiché l’inflazione dovrebbe salire alle stelle e l’economia dovrebbe contrarsi gravemente”, continua l’esperto. “Visto come hanno risposto i mercati, il Il CBR potrebbe seguire un ulteriore allentamento alla fine di questo meseconclude Erlam.

Vedi anche:  Microsoft, un titolo noiosamente rialzista: ogni volta che corregge è un acquisto

Articolo precedenteQuesto è il P50 Pro, di Huawei
Articolo successivoGrenergy si lascia alle spalle la linea guida ribassista e sogna di tornare ai massimi storici