Home Sport Juventus-Inter: tre cose da guardare, compreso Simone Inzaghi sotto pressione

Juventus-Inter: tre cose da guardare, compreso Simone Inzaghi sotto pressione

74
0

È passato molto tempo dal 12 gennaio, quando l’Inter ha vinto a San Siro contro la Juventus la Supercoppa Italiana. E queste due squadre hanno fatto molta strada in quel tempo, solo in direzioni diverse. Un gol in ritardo di Alexis Sanchez ha regalato ai nerazzurri il primo trofeo della stagione. Da allora, la Juventus ha ingaggiato giocatori chiave a gennaio come l’attaccante serbo Dusan Vlahović e il centrocampista Denis Zakaria e non ha perso una sola partita di Serie A nel 2022. È stato un nuovo inizio solido che ha fatto sperare ai fan che il processo di ricostruzione guidato dall’allenatore Massimiliano Allegri ha già iniziato a dare i suoi frutti nonostante la deludente eliminazione della Champions League contro il Villarreal.

D’altronde l’Inter ha avuto un inizio di nuovo anno molto difficile, soprattutto dopo aver perso il derby contro il Milan il 5 febbraio. Quello è stato un momento decisivo della stagione per la squadra di Simone Inzaghi, che è stata pesantemente colpita da quella sconfitta e che è ancora far fronte alle conseguenze psicologiche. L’Inter è caduta dalla vetta della classifica e sembra essere una squadra completamente diversa alla ricerca di risposte che ora sembrano sempre fuori dalla loro portata. La partita di domenica a Torino ci dirà chi tra queste due formazioni ha più possibilità di chiudere bene la stagione e rimanere in corsa scudetto con Milan e Napoli. Ecco tre cose da guardare mentre queste due squadre si affrontano (puoi guardare la partita e tutto il resto dell’azione di Serie A su Paramount+).

Vedi anche:  Champions League: il Liverpool schiaccia il Villarreal in modo inevitabile mentre le speranze quadruple rimangono vive

Il fattore Dusan Vlahovic

L’attaccante serbo Dusan Vlahovic sarà un giocatore chiave domenica. Dal suo arrivo lo scorso gennaio è stato uno dei migliori giocatori della squadra e la sua innegabile presenza ha alzato anche il livello dei suoi compagni di squadra. Alvaro Morata è diventato un attaccante migliore e giocare con Vlahovic gli ha anche concesso il tempo e lo spazio per mostrare la sua creatività giocando con Vlahovic e supportando la squadra in un modo diverso e più efficiente. I duelli individuali contro Milan Skriniar e Stefan de Vrij saranno fondamentali per determinare questa partita. Dusan Vlahović ha segnato quattro gol in sette partite di Serie A con la Juventus e ha segnato 21 gol in Serie A in questa stagione, il maggior numero di gol in campionato con Ciro Immobile. Guida la Serie A con 16 gol senza rigore. Ecco dove sta ottenendo i suoi scatti per la Juventus.

Vedi anche:  Diretta streaming Norwich City vs Chelsea: come guardare, canale TV, ora di inizio per la partita di Premier League di giovedì
Vlahovic è stato implacabile nell’entrare in area

TruMedia/STATS

L’ultima occasione di Simone Inzaghi

Il tecnico dell’Inter Inzaghi è in difficoltà dopo gli ultimi due mesi di risultati e molti tifosi già si interrogano sul suo futuro. Il club lo sta proteggendo e si sta concentrando sul campo, ma questa partita può sicuramente fornire alcune risposte sul suo futuro a breve termine. Se l’obiettivo principale della stagione era quello di mantenere il posto in Champions League, il crollo degli ultimi due mesi può ovviamente cambiare il quadro del giudizio sull’ex tecnico della Lazio. Vincere a Torino sarebbe il modo perfetto per sbarazzarsi delle voci sulla sicurezza del suo lavoro prima che si trasformino da sussurri a grida.

Dybala giocherà contro il suo futuro club?

Paulo Dybala lascerà la Juventus in estate, lo ha annunciato il club e lo ha confermato anche Allegri. Il bilancio dell’argentino contro l’Inter è sempre stato positivo e ha segnato alcuni gol importanti come quello dell’8 marzo 2020 che ha praticamente messo fine all’Inter e alle speranze di Antonio Conte di vincere lo scudetto prima dell’epidemia di Covid-19. Questo sarà il suo ultimo derby d’Italia in Serie A con la maglia della Juventus, ma i rapporti affermano che il suo futuro potrebbe essere all’Inter la prossima stagione. La trattativa non è ancora iniziata ma potrebbe essere un’opzione per i nerazzurri e sicuramente sarebbe un passaggio incredibile che aggiungerebbe più fuoco alla rivalità tra i due club.

Articolo precedenteProbabilità Juventus-Inter, pronostici, come guardare, live streaming: scommesse Serie A italiana per il 3 aprile 2022
Articolo successivoJuventus-Inter: diretta streaming, canale TV, come vedere la Serie A online, orario d’inizio, quote, pronostico