Home Sport Jurgen Klopp si rifiuta di lasciare che il trasferimento di Sadio Mane-Bayern...

Jurgen Klopp si rifiuta di lasciare che il trasferimento di Sadio Mane-Bayern Monaco parli della nuvola finale di Champions League che si accumula

114
0

PARIGI — La prima volta che Jurgen Klopp si stava preparando per la partita più importante del calcio di club, la sua squadra è stata portata fuori rotta dal Bayern Monaco ancor prima dell’inizio della partita. È un segno di quanto il tedesco sia migliorato come allenatore – e della notevole profondità delle qualità con cui il Liverpool gli ha dato con cui lavorare – che non sembra esserci alcuna prospettiva realistica che questo problema si ripresenti a Parigi ( sabato, 15:00 ET | Paramount+).

Nove anni fa Bayern e Borussia Dortmund erano le due migliori squadre d’Europa, Klopp aveva raggiunto l’inimmaginabile di trasformare la Bundesliga in un duopolio. Si potrebbe obiettare che quell’era si è conclusa prima delle semifinali di quella stagione, quando l’FC Hollywood ha sferrato un colpo mortale ai suoi rivali in crescita, spazzando via Mario Gotze dalle loro mani a parametro zero.

Il Bayern avrebbe vinto la battaglia e la guerra, i gol di Mario Mandzukic e Arjen Robben li avrebbero portati alla vittoria su un Dortmund senza Gotze. Un anno dopo avrebbero messo al sicuro Robert Lewandowski, non molto tempo dopo che Klopp se ne sarebbe andato.

E ora i preparativi di Klopp sono interrotti dagli sguardi avidi del Bayern. Sadio Mane potrebbe aver offerto indicazioni sul fatto che non andrà da nessuna parte in quello che sarà l’ultimo anno del suo contratto, ma ciò ha fatto ben poco per reprimere le voci sul fatto che potrebbe essere destinato alla Baviera. Tutto il contrario, in effetti. Visualizzando in anteprima la partita più importante della stagione, l’attenzione di Klopp è stata continuamente rivolta al fatto che la sua leggendaria prima linea potesse, per la prima volta da quando è arrivato al Liverpool, essere spezzata contro la sua volontà.

“Sadio è nella forma della sua vita: è in ottima forma, una gioia vederlo in allenamento e in partita”, ha detto Klopp. Il calcio gli ha chiesto molto quest’anno, una stagione lunga con tante partite ma una delle più riuscite per lui e per noi.

“Le voci del Bayern non me ne potrebbero fregare di meno in questo momento: siamo completamente concentrati su questa partita, sa quanto sia importante per lui e per noi. Non è la prima volta nella mia carriera che le voci sul Bayern emergono prima delle grandi giochi. Nessun problema, però.

Vedi anche:  Juventus-Roma quote, scelte, come guardare, live streaming: 27 agosto 2022, pronostici Serie A italiana, scommesse

Desideri ancora più copertura della finale di Champions League? Ascolta il nostro episodio di anteprima paraurti qui sotto e segui ¡Qué Golazo! Un podcast di calcio quotidiano della CBS dove ti portiamo oltre il campo e in giro per il mondo per commenti, anteprime, riepiloghi e altro ancora.

Questo è molto più vero per il Liverpool di Klopp rispetto a quando era in carica al Dortmund. L’assenza di Gotze, attribuita a un infortunio al tendine del ginocchio, ha derubato BVB di un’importante arma d’attacco e ha inviato tensione e frustrazione a scorrere attraverso il club. Non c’era alcun segno di nervosismo nemmeno vicino quando il Liverpool è sceso sul campo appena allestito allo Stade de France. La sfida della traversa è stata una componente chiave di una sessione di allenamento aperta giocata con un coro di risatine.

Nessuno che ha visto Mane fare la partita in più e la partita in sei anni ad Anfield si aspetterebbe che le speculazioni sul suo futuro abbiano un impatto significativo sulla sua prestazione sabato sera. Nell’improbabile eventualità che lo facesse, Klopp avrebbe potuto invitare personaggi del calibro di Diogo Jota e Roberto Firming a entrare nella mischia al suo posto. Se Mane se ne va una volta finita la stagione, il Liverpool è preparato. Hanno esplorato a lungo l’obiettivo del Manchester United Jonathan David, che potrebbe essere un adattamento facile come l’attaccante facilitatore del nazionale senegalese ha dimostrato di essere quando viene posizionato tra Luis Diaz e Mohamed Sarah.

Nessuno è insostituibile nei piani di Klopp, anche se se ci fosse qualcuno la cui assenza sarebbe molto sentita, potrebbe essere Thiago. Rimane un dubbio a causa del problema di Achille ha sofferto contro il Wolverhampton Wanderers, ma è stato in grado di svolgere un ruolo a pieno titolo nell’allenamento aperto e si è mosso attraverso i rondò in modo vivace. “Thiago si è allenato ieri con la squadra, oggi si allenerà e poi andremo da lì”, ha detto Klopp prima della sessione. Fabinho si è anche scrollato di dosso il problema muscolare che gli era rimasto addosso da quando ha battuto l’Aston Villa il 10 maggio.

Vedi anche:  Norwich vs Newcastle United informazioni in diretta streaming, canale TV: come guardare la Premier League in TV, streaming online

Lo spagnolo potrebbe essere l’unico punto interrogativo in una squadra che in gran parte sceglie se stessa. Diaz sembra aver revisionato Jota come probabile titolare insieme a Mane e Salah. A centrocampo potrebbe esserci motivo di dibattito interno sul fatto che Jordan Henderson o Naby Keita inizino dall’inizio con Fabinho e, se è in forma, Thiago. Certamente, Klopp non vede alcun motivo per cambiare il modello che ha portato il Liverpool fino a questo punto.

“Se ora facessi qualcosa di sorprendente per i miei giocatori, ad esempio, potrebbero pensare che sono nervoso; se tirassi fuori un coniglio dal cappello e questo genere di cose”, ha detto Klopp. “Credo che quando fai sempre le cose giuste, allora sia la cosa giusta da fare anche in finale, ma deve essere al massimo livello possibile.

“Ovviamente abbiamo suonato alcune cose davvero, davvero buone in questa stagione, non siamo qui di sorpresa o abbiamo ottenuto un biglietto o qualcosa del genere – lo meritavamo anche noi. Quindi, essere noi al livello più alto sarebbe bello. Se lo facessimo potrebbe farlo poi, come dicevo, siamo un avversario davvero scomodo.

“Un avversario davvero scomodo. Questo è quello che dobbiamo essere. Possiamo parlare di ciò che il Real Madrid ha ottenuto in passato e in questa stagione, di quanto sono bravi i suoi giocatori, probabilmente ora potremmo scrivere un libro insieme su questa squadra. Ma siamo bravi anche ed è quello che vogliamo mostrare”.

Come guardare e quote

Data: Sabato 28 maggio | Tempo: 15:00 ET
TV: CBS | Trasmissione in diretta: Paramount+ (Provalo gratis)
Posizione: Stade de France — Saint-Denis, Francia
Studio: Kate Abdo, Thierry Henry, Jamie Carragher e Micah Richards
Commentatori: Clive Tyldesley e Rob Green | Esperto di regole: Cristina Unkel
Sul posto: Peter Schmeichel, Jules Breach, Jenny Chiu e Guillem Balagué
Probabilità: Liverpool +104; Disegna +270; Madrid +245 (tramite Caesars Sportsbook)

Articolo precedenteLa deliziosa frutta che adorerai portare in spiaggia o aggiungere al tuo risotto
Articolo successivoDecathlon inventa l’ombrellone perfetto per le domeniche al mare