Home Economia JP Morgan si unisce a Goldman Sachs e lascia anche la Russia

JP Morgan si unisce a Goldman Sachs e lascia anche la Russia

68
0

JP Morgan Chasela più grande banca statunitense per asset, lascia la tua attività Russia. “In ottemperanza alle direttive dei governi di tutto il mondo, abbiamo attivamente ritirato l’attività in Russia e non abbiamo fatto nuovi affari in quel paese”, ha detto il portavoce dell’azienda, Tasha pelino.

Le operazioni della banca legate alla Russia, secondo Pelio, si sono limitate ad “aiutare i clienti globali ad affrontare e chiudere gli obblighi preesistenti; gestire il rischio relativo alla Russia; agire come custode per i nostri clienti; e prenditi cura dei nostri dipendenti”.

JP Morgan ha meno di 200 dipendenti nella regione, Lavorano principalmente presso il corporate e investment banking dell’azienda, secondo l’azienda.

AGGIUNGE ALL’USCITA GOLDMAN SACHS

In questo stesso giovedì, Goldman sachs ha annunciato i suoi piani per uscire dalla Russia dopo l’invasione dell’Ucraina, diventando così la prima grande banca statunitense a reagire all’invasione.

Vedi anche:  Il petrolio sale con entusiasmo sulla proposta di divieto totale del greggio russo

“Goldman Sachs sta smantellando la propria attività in Russia in conformità con i requisiti normativi”. “Ci stiamo concentrando supportare i nostri clienti in tutto il mondo in modo che gestire o chiudere obbligazioni preesistenti nel mercatogarantendo il benessere delle nostre persone”, ha affermato l’entità in una nota.

Ricordiamo che Goldman Sachs è stata anche la prima banca ad entrare in Russia dopo la caduta dell’Unione Sovietica. Nel 1992, la Russia ha assunto Goldman Sachs come consulente per attirare investitori stranieri.

Articolo precedentePromettente doppio supporto (non doppia base) nei titoli Amazon
Articolo successivoLa UEFA indaga sul presidente e amministratore delegato del PSG Nasser Al-Khelaifi e sul direttore Leonardo per aver preso d’assalto la stanza dell’arbitro