Home Sport Jorge Sampaoli lascia il Marsiglia: cosa succederà all’OM dopo l’uscita shock nonostante...

Jorge Sampaoli lascia il Marsiglia: cosa succederà all’OM dopo l’uscita shock nonostante abbia raggiunto la Champions League?

109
0

L’Olympique de Marseille sta cercando un nuovo allenatore dopo Jorge Sampaoli concordato di comune accordo di separarsi venerdì con i giganti francesi. Il tecnico argentino ha portato Les Phoceens al secondo posto in Ligue 1 la scorsa stagione, assicurando il ritorno in UEFA Champions League, ma i modesti affari di quest’estate avevano creato tensioni.

“OM e Jorge Sampaoli annunciano la loro decisione congiunta di porre fine alla loro collaborazione”, si legge in un comunicato del club. “Sampaoli è il primo allenatore a cui Pablo Longoria ha affidato il destino della prima squadra nel febbraio 2021. Fin dalla sua prima giornata al Marsiglia, ha investito pienamente nell’attuazione di una filosofia di gioco e di uno stato d’animo vincente corrispondente ai valori di OM E’ quindi con emozione che il club e Jorge Sampaoli annunciano la loro decisione congiunta di porre fine alla loro collaborazione.

“L’OM desidera ringraziare sinceramente e calorosamente il lavoro di Jorge Sampaoli. Dopo 16 mesi di collaborazione, questo lavoro ha permesso al club di raggiungere una pietra miliare nella costruzione del suo nuovo progetto sportivo e di qualificarsi direttamente per la UEFA Champions League. Noi soddisfatti del percorso intrapreso e delle emozioni vissute insieme, ma dopo una lunga riflessione, entrambe le parti, agendo nell’interesse del progetto OM, hanno deciso di concludere questa fase.Il club inizierà ora un nuovo ciclo che proseguirà la politica sportiva attuata dal Presidente Longoria sin dal suo arrivo”.

Vedi anche:  Soccer TV, live streaming: Juventus-Torino e Leeds-Manchester United, clou dei derby del weekend

Ora, con i giocatori che tornano all’allenamento pre-stagionale e alla competizione continentale per prepararsi, il Marsiglia si ritrova ad aver bisogno di un nuovo capo Igor Tudor uno dei primi candidati. La centrale elettrica del sud non è un intervento facile con Andre Villas-Boas e Marcello Bielsa tra quelli che hanno avuto un successo limitato allo Stade Velodrome prima di diventare frustrati.

Nonostante l’arrivo di AC di Le Havre Isaak Toure all’inizio della settimana da sotto quello del Manchester City nasi, Sampaoli ha ritenuto insufficienti i piani estivi di Pablo Longoria. Paolo López, Matteo GuendouziCengiz Under e di Arkadiusz Milik le mosse sono state tutte rese permanenti verso la bassa stagione.

Tuttavia, l’arrivo di Toure ha effettivamente segnato la fine della ricerca da parte del Marsiglia di un accordo permanente dell’Arsenale Guglielmo Saliba e Francia internazionale Boubacar Kamara era perso Aston Villa su un libero. Aggiunto all’incertezza che circonda la capacità di OM di rafforzarsi in modo significativo con un potenziale divieto di trasferimento relativo a di Pape Gueye la firma è ancora in bilico e ci sono domande sul fatto che la scorsa stagione possa essere migliorata.

Dimitri Payet rimane in splendida forma nonostante i suoi 35 anni di età, ma questa squadra ha bisogno di un rinforzo significativo per compensare le perdite di Saliba e Kamara. Inoltre, la qualificazione alla Champions League è stata ottenuta per un soffio e la competizione sarà feroce contro la prossima stagione, per non parlare del divario significativo tra un deludente Paris Saint-Germain e il resto del gruppo nazionale.

Vedi anche:  Infortunio Angel Di Maria: il nuovo esterno della Juventus esce almeno 10 giorni dopo aver segnato all'esordio in Serie A

La partenza di Sampaoli riecheggia quella del Bielsa dopo la partita inaugurale della Ligue 1 2015-16, anche per divergenze di opinioni con la dirigenza del club e anche il predecessore dell’ex Villas-Boas ha lasciato sotto una nuvola dopo un’impressionante prima stagione. Stranamente, Bielsa è disponibile e non ci sarà dubbio che ci sarà clamore per il suo arrivo al Velodromo da parte di alcune sezioni di tifosi.

La realtà è che chi subentrerà al posto di Sampaoli dovrà ripetere o migliorare la prestazione della scorsa stagione rimanendo relativamente prudente sul mercato mentre la situazione di Gueye si risolverà. L’UCL soccer attirerà sicuramente molti candidati meritevoli, ma è probabile che incontreranno gli stessi problemi che hanno visto partire i due precedenti boss.

Inoltre, lo sfortunato tempismo non andrà perso per molti che il marsigliese Christophe Galtier ha recentemente lasciato i rivali dell’OGC Bello e sarebbe stato il candidato eccezionale a subentrare se non avesse già accettato di essere il sostituto di Mauricio Pochettino come del PSG nuovo capo.

Articolo precedenteTrasferimento Raphina: perché Chelsea, Barcellona e Arsenal vogliono tutti l’asso brasiliano del Leeds United
Articolo successivoIl tragico quarto delle criptovalute: da Terra a Three Arrows Capital