Home Sport Jesse Marsch ingaggiato dal Leeds United per sostituire Marcelo Bielsa come capo...

Jesse Marsch ingaggiato dal Leeds United per sostituire Marcelo Bielsa come capo allenatore, pronto per la “grande sfida”

87
0

Febbraio non è stato gentile con il Leeds United. Hanno subito 20 gol in un mese che li ha visti pareggiare una partita e perderne altre quattro mentre si avvicinavano alla zona retrocessione. Che fine hanno fatto i cari della Premier League della scorsa stagione? Come sono passati da una squadra neopromossa arrivata nona a una squadra che rischiava di tornare in campionato? Sono state poste domande sullo stile di gioco estremamente aperto di Marcelo Bielsa, ma prima di analizzarlo, è importante notare che è stato senza Kalvin Phillips, Patrick Bamford, Diego Llorente, Robin Koch e molti altri membri della squadra per gran parte della stagione. Il Leeds aveva una rosa ristretta per iniziare la stagione, quindi i numerosi infortuni hanno tagliato molto in profondità.

Ma anche così, abbastanza sconfitte e un contratto che scade alla fine della stagione hanno indotto anche il più fedele dei front office a trasferirne uno dal proprio allenatore per salvarli dalla caduta libera, soprattutto dopo aver perso le ultime due partite contro il Liverpool e Il Tottenham pur essendo stato battuto 10-0 in quell’intervallo. Il segno distintivo di questa squadra di Bielsa era che segnerà molti gol per compensare un’apertura, ma negli ultimi tempi non è stato così. Mentre la difesa è peggiorata, anche l’attacco è peggiorato.

Lo slittamento perdente è stato sufficiente per vedere Biela ottenere ufficialmente la tessera rosa domenica, con l’americano Jesse Marsch nominato nuovo allenatore, ha annunciato lunedì il club. Il suo debutto manageriale in Premier League arriverà sabato contro il Leicester City.

“Una delle cose che amo di questa squadra in questo momento è il loro impegno – non importa quanto siano state difficili le partite – di giocare fino alla fine, di lottare l’uno per l’altra, di non fermarsi mai, di dare tutto ciò che hanno per l’un l’altro in ogni momento”, ha detto Marsch, tramite i social della squadra. “Quindi questa mentalità, questa mentalità di giocare per i fan, di combattere l’uno per l’altro, questo è ciò che amo.

Vedi anche:  Scelta Leeds United vs Chelsea FC: streaming live della Premier League, canale TV, come guardare online, notizie, ora

“Per me, voglio solo aiutare a portare la torcia alla fase successiva e capire che tutto ciò che è stato fatto ha gettato una base incredibile per arrivare a questo momento. Voglio solo provare a fare tutto il possibile per aiutare il club a entrare in prossima fase della nostra storia E penso che il mio stile di gioco, la mia aggressività, la voglia che ho per le squadre di essere intense, di correre e di rendere le cose difficili per l’avversario corrisponda a quanto fatto qui negli ultimi tre e -un anno e mezzo. Quindi sarà una grande sfida farlo in un breve periodo di tempo e farò in modo che ci evolviamo in un modo che possa avere successo per ciò che il futuro potrebbe portare, ma [doing] ora. Quindi devo davvero identificare come fare subito le cose importanti e le cose semplici, quindi creare complessità mentre continuiamo ad andare avanti”.

L’amministratore delegato del Leeds United Angus Kinnear ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Siamo davvero lieti di esserci assicurati rapidamente i servizi del nostro allenatore di prima scelta.

“Sebbene l’obiettivo a breve termine per Jesse sia ovvio, crediamo che abbia il coraggio e l’ambizione di costruire sulle solide basi che abbiamo creato negli ultimi quattro anni ed elevare le prestazioni del club a lungo termine. Ha avuto un grande successo con New York Red Bulls e Red Bull Salisburgo e ha dimostrato durante i nostri numerosi incontri che si adatta perfettamente alla cultura calcistica del Leeds United.

“In questo momento difficile, è importante che il club rimanga unito da cima a fondo. I tifosi sono stati fantastici in tutto Andrea [Radrizzani]’s mandato e non abbiamo dubbi che si uniranno dietro Jesse e assicureranno che la squadra torni rapidamente a vincere con stile”.

Secondo The Athletic, l’ex boss dell’RB Lipsia, che ha recentemente lasciato il gruppo calcistico Red Bull, era stato collegato a un trasferimento al Leeds dall’estate, motivo per cui Jamie Carragher di CBS Sports ha cercato di ottenere un’esclusiva sulla sua prossima destinazione in vista delle partite di Champions League.

Vedi anche:  UEFA Conference League: pareggio dell'AS Roma a Leicester, fai un altro passo verso la fine della siccità dei trofei

Marsch è stato espulso dalla Red Bull Leipzig il 5 dicembre dopo che la sconfitta contro l’Union Berlin è stata l’ultima goccia. A quel tempo, il Lipsia sedeva all’11° posto in campionato con una differenza reti di più sette. Secondo la maggior parte delle metriche, la squadra ha sottoperformato le proprie aspettative e le prestazioni sono aumentate da quando Marsch se n’è andato vedendo la squadra salire al sesto posto in campionato ed essere a breve distanza da un posto in Champions League. Ma lo stile di pressatura di Marsch si tradurrebbe nel Leeds che è una squadra estremamente ritmata già sotto Bielsa.

È un lavoro duro perché un nuovo allenatore non cura magicamente gli infortuni del Leeds né cambia il fatto che ha giocato due o tre partite in più rispetto alle squadre che lo seguono in campionato, ma potrebbe esserci un incentivo in più per Marsch per evitare la retrocessione poiché potrebbe essere ricompensato con la firma della squadra Brenden Aaronson.

Il Leeds ha spinto forte per Aaronson a gennaio, ma l’RB Salisburgo voleva tenerlo per le partite della fase a eliminazione diretta in Champions League. Considerando la sua prestazione nel sorteggio contro il Bayern Monaco, dove Aaronson ha creato cinque delle sette occasioni totali del Salisburgo, ha avuto 10 passaggi nell’ultimo terzo, cinque takeon e un assist, quella decisione era giustificata.

Ma con anche il futuro di Raphina in dubbio, Aaronson è qualcuno che potrebbe giocare con o sostituire il regista brasiliano rendendolo un obiettivo di trasferimento pronto per il Leeds United. Probabilmente dovranno rimanere in Premier League per farlo accadere. Resta incerto se spetta a Marsch o a qualcun altro farlo accadere.

Il consiglio vorrà reagire rapidamente poiché il tempo è l’unica cosa che non è dalla parte del Leeds.

Articolo precedenteLa Catalogna chiede un uso etico dell’intelligenza artificiale
Articolo successivoCessione Roman Abramovich-Chelsea FC: Hansjörg Wyss tra gli acquirenti che girano intorno mentre crescono i dubbi sulla proprietà