Home Economia Intel flirta pericolosamente con la base di lato degli ultimi quattro anni

Intel flirta pericolosamente con la base di lato degli ultimi quattro anni

39
0

La tecnologia non alza la testa e la prova di ciò è che il Nasdaq 100 sta attaccando l’importante supporto che ha ai minimi di febbraio e l’indice dei semiconduttori (SOX) ha chiuso questo lunedì ai minimi dell’anno.

Analisi tecnica
ABBANDONO DI SOSTEGNO
ABBANDONO DI SOSTEGNO

Breve termine

Medio termine

Lungo termine

Dai massimi storici di novembre, il Nasdaq 100 scende del 22% mentre Semiconductor SOX è in calo del 25% dai massimi storici di inizio anno. Quest’ultimo, come abbiamo già accennato in molte altre occasioni, è il cuore del Nasdaq. Il che spiega la forte correzione che stanno subendo tutte quelle aziende legate ai semiconduttori sia nel Vecchio Continente che dall’altra parte dell’Atlantico.

Nel caso che ci riguarda, il pericolo sta nel fatto che il prezzo si avvicini nuovamente, ancora una volta, all’importante fascia di supporto che presenta nel $ 42- $ 43,50: la base del lato su cui il titolo è rimbalzato numerose volte dalla fine del 2017 all’inizio del 2018. Ed è qui che il prezzo sembra dirigersi di nuovo.

Vedi anche:  Wall Street aumenta i profitti dopo il forte rimbalzo degli ultimi giorni

Da ciò ne consegue che è fondamentale che questo supporto non sia trafitto in modo chiaro ea prezzi di chiusura settimanali. Ci sono molte espansioni di prezzo al livello di $ 43- $ 43, ma non ha mai chiuso al di sotto. Quindi $ 42 sembra un livello di supporto chiave da rispettare sì o sì in un periodo settimanale se non si vuole assistere ad un evidente deterioramento tecnico del valore a medio e lungo termine.

intc1503223
Grafico settimanale di Intel Corp. (INTC).
Articolo precedenteChristian Eriksen: il nazionale danese torna in rosa per la prima volta dall’arresto cardiaco agli Europei
Articolo successivoIl Nasdaq non si arrende e si aggrappa ai minimi di febbraio come ‘un chiodo ardente’