Home Economia In rialzo i titoli asiatici, con l’Hang Seng in testa

In rialzo i titoli asiatici, con l’Hang Seng in testa

55
0

Le azioni della regione Asia-Pacifico hanno lasciato guadagni nelle contrattazioni mercoledì, con le azioni di Hong Kong che guidano i guadagni sui titoli della terraferma.

L’indice L’Hang Seng di Hong Kong ha lasciato guadagni di quasi il 2%, poiché i titoli tecnologici cinesi sono rimbalzati dalle perdite di martedì. Le azioni Alibaba sono aumentate del 6,29%, mentre Tencent ha guadagnato il 2,3% e Netease del 4,62%.

Le azioni della Cina continentale sono aumentate in giornata, con lo Shanghai Composite è avanzato dello 0,79% a 3.479,95 e la componente di Shenzhen è cresciuta dell’1,545% a 13.531,31.

In Giappone, il Nikkei 225 chiude con un rialzo dell’1,08%, fino a 27.579,87 interi, mentre l’indice Topix è salito dello 0,94% a 1.952,22. Le azioni del gruppo SoftBank sono aumentate del 5,85% dopo che il conglomerato giapponese ha annunciato l’intenzione di portare Arm in borsa a seguito del fallimento della vendita pianificata dell’unità a Nvidia.

Vedi anche:  Il Brent sfonda la resistenza degli anni '90 e ha occhi solo per i 100 dollari

Altrove, l’S&P/ASX 200 australiano è salito dell’1,14% per chiudere a 7.268,30, aiutato dai guadagni dei titoli bancari: Commonwealth Bank of Australia (CBA) è aumentato del 5,58%, Westpac ha guadagnato un 2,43%, Australia e New Zealand Banking Group è avanzato dell’1,71% e National Australia Bank è salita del 2,38%.

Il sudcoreano Kospi ha chiuso la giornata in rialzo dello 0,81%, a 2.768,85 punti.

L’indice MSCI più ampio delle azioni Asia-Pacifico al di fuori del Giappone è salito dell’1,43%.

Articolo precedenteBitcoin si blocca dopo un rally di cinque giorni, ma gli investitori “hanno più fiducia”
Articolo successivoSabadell ribadisce il suo impegno nei confronti di Ferrovial e alza il prezzo obiettivo a 30 euro