Home Economia Impeccabile ‘tiro indietro’ delle banche EURO STOXX alla resistenza (in precedenza supporto)...

Impeccabile ‘tiro indietro’ delle banche EURO STOXX alla resistenza (in precedenza supporto) di 92 punti

49
0

Dilatazioni specifiche a parte, vediamo come siano diversi i tentativi, finora falliti, di superare l’importante resistenza di circa 92 punti: i minimi di settembre e dicembre.

Analisi tecnica
RITIRARSI
RITIRARSI

Breve termine

Medio termine

Lungo termine

Un “ritiro” è un movimento del prezzo dove questo rimbalza per verificare la forza di quello che è il nuovo livello di resistenza, prima del supporto, che è stato recentemente perforato al ribasso. Quindi, una volta che il prezzo rimbalza e mostra che non può con la nuova zona di resistenza, di solito fa di nuovo una corsa al ribasso, optando per i ribassi.

Inoltre, non è necessario che cada forte e si diriga verso i minimi di marzo. Ma ci dice che non ha saputo, alla prima occasione in cui è apparsa, con la resistenza più immediata che per molto tempo ha funzionato da supporto. O in altre parole, è normale e era prevedibile che si sarebbe fermato dov’era.

Vedi anche:  L'euro/dollaro, sempre più vicino al 'supporto' di 1.08-1.0825

A questo punto e per quanto riguarda il furioso breve termine, abbiamo i minimi annuali a 73 punti come supporto principale e i 95,54 punti (massimi di marzo) come resistenza e, soprattutto, il divario ribassista settimanale di 100 punti.

sx7e080422
Grafico settimanale – Banche EURO STOXX (SX7E)
Articolo precedenteNaturgy, pronta a piazzarsi ancora una volta in assoluta libertà
Articolo successivoAbbiamo il Nasdaq in appoggio: ‘buttare indietro’ alla clavicola del double bottom?