Home Salute Il Trueta Hospital somministra ai primi volontari il vaccino Hipra anticovid

Il Trueta Hospital somministra ai primi volontari il vaccino Hipra anticovid

178
0

Il Ospedale di Girona Trueta è iniziata questo lunedì l’amministrazione del vaccino contro il covid sviluppato dai laboratori Hipra al primo volontari chi parteciperà a questo centro nel prova di fase III, autorizzato la scorsa settimana dall’Agenzia spagnola per i medicinali e i prodotti sanitari (AEMPS).

Quest’ultimo passaggio prima dell’approvazione definitiva che ne consente la commercializzazione, secondo i responsabili di Trueta, inizia dopo l’ottenimento “buona tollerabilità, un buon profilo di sicurezza e una forte risposta contro le varianti, compreso l’omicron”.

Questo centro sanitario effettuerà la vaccinazione 400 volontari in due settimane, che sarà seguito per un anno per valutare la risposta immunitaria.

Chiodo 3.000 persone parteciperanno a questa fase III in 17 ospedali spagnoli, due portoghesi e uno italiano, tutti dai 16 anni in su.

Requisiti

L’obiettivo è continuare con la valutazione del vaccino Hipra come richiamo in un ampio gruppo che ha precedentemente ricevuto dosi di AstraZeneca, Moderna, Pfizer o Janssen.

Vedi anche:  Violenza sessista, stigma, povertà: la vulnerabilità delle donne affette da malattie mentali e dipendenze

Lo studio cerca di confermare che questo promemoria estende la protezione contro le nuove varianti e che prolunga l’effetto preventivo della vaccinazione.

Pertanto, tutti i partecipanti devono aver ricevuto almeno tre mesi fa uno qualsiasi di questi vaccini o combinazioni e quelli che hanno il covid è passato almeno un mese fa senza essere stato ricoverato in ospedale.

Hipra’s è un vaccino di proteina ricombinante multivariata adiuvante e conservato a temperatura di frigorifero tra due e otto gradi centigradi.

La tecnologia utilizzata lo rende versatile per adattarsi a nuove varianti e i suoi responsabili hanno già fatto notare che, nei test fino ad oggi effettuati, offre un risposta migliore rispetto a quella di Pfizer contro l’omicron.

La previsione con cui sta lavorando Hipra è che il vaccino possa esserci mercato il prossimo maggio se le aspettative sono soddisfatte.

Vedi anche:  Cos'è il coronavirus MERS?

Articolo precedenteThomas Tuchel per consultare i medici del Chelsea sul viaggio di Christian Pulisic dalla gelida partita dell’USMNT ad Abu Dhabi
Articolo successivoPronostico Salernitana vs Spezia, quote, come guardare, live streaming: 7 febbraio 2022 Scelte degli esperti della Serie A italiana