Home Economia Il petrolio sale mentre la crisi tra Russia e Ucraina si intensifica

Il petrolio sale mentre la crisi tra Russia e Ucraina si intensifica

90
0

L’aumento di tensioni tra Russia e Ucraina ha provocato nervosismo nei mercati, facendo aumentare i prezzi del petrolio. Crudo americano, Texas occidentale ti è rimasto sale di circa il 4% e flirta con 95 dollari al barilementre il barile di riferimento mondiale Brent lo ha fatto del 2% al barile fino a quotazioni superiori a 97,00 dollari.

L’aumento delle tensioni ha provocato nervosismo sui mercati, facendo salire i prezzi del petrolio. Venerdì, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha affermato che gli Stati Uniti ritengono che Putin abbia deciso di effettuare un attacco all’Ucraina “nei prossimi giorni”. Lunedì sera, il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato l’ingresso di forze in due regioni separatiste nell’Ucraina orientale e ha riconosciuto l’indipendenza di Donetsk e Luhansk.

L’anno scorso la Russia è stata il principale fornitore di gas naturale e petrolio all’Unione Europea e queste tensioni stanno sostenendo i prezzi del petrolio.

Vedi anche:  Telefónica chiude l'acquisto degli asset mobili di Oi in Brasile per 1.060 milioni

I prezzi del greggio hanno recentemente superato i $ 90 al barile, che è a aumento di oltre il 20% quest’anno e un rimbalzo di oltre l’80% dall’inizio del 2021. Tuttavia, questi guadagni possono essere attribuiti anche ad altri fattori, come la scarsa offerta.

“Un’azione militare concreta in Ucraina interromperebbe seriamente la fornitura di energia – e altre materie prime – e dovrebbe guadagnare abbastanza slancio per un barile di greggio per rompere la barriera di $ 100“, commenta Ipek Ozkardeskaya, analista di Swissquote.

Articolo precedenteBitcoin perde il supporto vitale di 37.000 a suon di Russia-Ucraina, cosa aspettarsi ora?
Articolo successivoQuali sono le azioni europee più colpite dal conflitto in Ucraina?