Home Economia “Il petrolio risuona in tutta l’economia ed è l’incubo della Fed”

“Il petrolio risuona in tutta l’economia ed è l’incubo della Fed”

107
0

Il famoso esperto di mercato Jim Cramer ha mostrato su ‘CNBC’ la sua preoccupazione per i livelli che il prezzo del petrolio sta raggiungendo e il suo impatto una possibile recessione.

“Finché i prezzi del petrolio continuano a salire, è difficile sostenere un atterraggio morbido. Il petrolio è l’incubo della Fed. Risuona in tutta l’economia e sembra che non ci sia modo di fermarlo”, ha detto l’ospite dello spettacolo “Mad Money”. “Ogni volta che il petrolio greggio sale, aumentano le possibilità di recessione“, ha aggiunto.

Il grezzo ha raggiunto questo mercoledì massimi di 13 settimanecon Brent sopra 124 dollari al barile e il Texas occidentale che supera i 122 dollari. Giovedì in questo momento, i prezzi sono leggermente moderati. Il Brent è a $ 123,35 (-0,2%) e il WTI a $ 121,76.

Vedi anche:  Microsoft sale fortemente a Wall Street dopo aver anticipato forti previsioni

Gli esperti attribuiscono gli ultimi aumenti del greggio al aumento della domanda di benzina negli Stati Uniti insieme con il aspettative di una maggiore domanda di petrolio dalla Cina.

“L’unica cosa che conta è cosa accadrà alla fornitura di petrolio quando la Cina riprenderà completamente la sua attività economica“, indica Naeem Aslam, direttore dell’analisi dell’azienda britannica AvaTrade. “Questo è il messaggio che abbiamo sentito ieri anche da alcuni membri dell’OPEC, e questo resta un jolly per il mercato petrolifero. Pertanto, operatori e investitori ritengono probabile che sia così vediamo i prezzi del petrolio ancorati per un lungo periodo di tempo“, Aggiungere.

Secondo Aslam, i prezzi del greggio si rilasseranno solo se li vedessimo scendere al di sotto del livello critico di $ 100, il che sembra improbabile per ora.

Vedi anche:  Ora sì, PharmaMar attacca la linea guida ribassista dell'ultimo anno e mezzo

Articolo precedenteInditex: pioggia di raccomandazioni positive dopo aver presentato i risultati
Articolo successivoTrucco con sorpresa: scopri quale nome ti salvano i tuoi contatti su WhatsApp