Home Economia Il petrolio Brent si aggira intorno ai $ 100 durante il blocco...

Il petrolio Brent si aggira intorno ai $ 100 durante il blocco di Shanghai

61
0

Il Petrolio Rimane uno dei valori più sensibili al cambiamento delle ultime settimane. all’incertezza causata da la guerra in Ucraina aggiunto il confinamento di Shanghaiche ha visto la sua attività limitata a causa del rimbalzo nei casi di Covid-19 nella metropoli cinese (oltre 26.000 la domenica).

Così, il barile di greggio ovest Texas scende al di sopra del 4% questo lunedì, a 94 dollari; da parte sua, la botte di Brentil petrolio di riferimento in Europa, perde in seduta circa il 4%, perdendo il livello dei 100 dollari.

In particolare La Cina è il più grande importatore mondiale di petrolio. e l’area di Shanghai, secondo Associati Lipow Oil, consuma circa il 4% del greggio del colosso asiatico. “La diffusione del Covid in Cina è l’elemento che più colpisce il mercato. Se si diffonde in tutto il paese e si traduce in un numero significativo di blocchi, l’impatto sui mercati del greggio potrebbe essere sostanziale”, sottolinea Andy Lipowpresidente della società di consulenza.

Vedi anche:  Impeccabile 'tiro indietro' delle banche EURO STOXX alla resistenza (in precedenza supporto) di 92 punti

“Sebbene queste restrizioni siano disinflazionistiche in termini di impatto sul petrolio, sono inflazionistiche in termini di interruzione della produzione e dei trasporti e anche in termini di prezzi alimentari, poiché la carenza di manodopera e input che affligge gli agricoltori cinesi stanno aumentando la prospettiva di un aumento della domanda di importazioni cinesi”, indicare da rabbank.

In questo contesto, L’Unione Europea inizia a discutere di sanzioni sul greggio russo. I ministri degli esteri della comunità discuteranno lunedì la risposta all’invasione russa dell’Ucraina e l’impennata dei combattimenti nell’est del paese. Sul tavolo, applicare le tariffe energetiche, pagare le forniture tramite un trust o un embargo su gas e petrolio dalla Russia, dopo che la scorsa settimana hanno imposto Sanzioni russe sul carbone.

Allo stesso modo, il Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA) ha finalizzato diversi giorni fa i suoi piani per rilasciare scorte di petrolio per controllare le turbolenze del mercato. Secondo Fatih Birol, direttore esecutivo dell’agenzia, l’Aie ha pesato messo in circolazione 120 milioni di barili di greggio60 dei quali proverrebbero direttamente dagli Stati Uniti.

Vedi anche:  Analisi video Disney: si interrompe la caduta al 61,8% di aggiustamento/ritracciamento di Fibonacci

“L’ulteriore momentum negativo potrebbe portare ad un ulteriore scivolamento verso l’area 88$-90$. Tuttavia, il rischio di un forte balzo rimane elevato, avvicinandosi alla soglia dei 90 dollari, poiché il rallentamento della domanda cinese e il rilascio di riserve strategiche statunitensi sono fattori a breve termine che non invertirà i timori sull’offerta e la tendenza al rialzo a lungo termine della domanda”, punto da swissquote.

Articolo precedenteBayern Monaco-Villarreal: live streaming Champions League, canale TV, come guardare online, notizie, quote, tempo
Articolo successivoSony e Lego scommettono sul metaverso e investono 2.000 milioni in Epic Games