Home Economia Il petrolio Brent raggiunge i 91 dollari mentre persistono le tensioni sull’Ucraina

Il petrolio Brent raggiunge i 91 dollari mentre persistono le tensioni sull’Ucraina

92
0

Il prezzo di un barile di petrolio Brent ha nuovamente superato questo lunedì il 91 dollari Mentre la tensione internazionale persiste Ucraina.

Il premio per il rischio geopolitico del petrolio rimane elevato su questo tema, poiché gli investitori prevedono pressioni sull’offerta globale se alla fine Russia decide di invadere il territorio ucraino.

I futures sul greggio Brent, di riferimento sui mercati internazionali, hanno segnato venerdì scorso a massimo da ottobre 2014 a livelli di $ 90,70.

Finora quest’anno, il petrolio è aumentato del 17%, il suo più grande guadagno annuale da febbraio 2021. E negli ultimi dodici mesi accumula un aumento del 74%.

Secondo l’analisi tecnica, l ‘”oro nero” non ha una resistenza eccezionale fino a quando “il 100 dollari, e non escludiamo nemmeno massimi storici nell’area di $ 128“, indica José María Rodríguez, analista di ‘Bolsamanía’

Vedi anche:  "I dati sull'indice dei prezzi al consumo degli Stati Uniti suggeriscono che l'inflazione sta raggiungendo il picco"

Articolo precedenteInvestire in Berkeley?: non importa quanto rimbalzi, continuerà ad essere ribassista
Articolo successivoBME applicherà la nuova disciplina negli insediamenti europei a partire da questo martedì