Home Economia Il metaverso di Meta impiegherà anni per ripagare un investimento, secondo Fidelity

Il metaverso di Meta impiegherà anni per ripagare un investimento, secondo Fidelity

66
0

Il il metaverso è quel mondo digitale in cui possiamo sviluppare le nostre vite come se fossero reali con infinite possibilità ancora da esplorare. In questi mesi si è parlato di opzioni di investimento in questo nuovo settore tecnologico. La sua importanza raggiunge un punto tale che Facebook ha cambiato il suo nome in Meta per rendere chiare le loro intenzioni per il futuro. Da Fidelity International si chiedono se attualmente meriti l’attenzione che gli viene riservata, se gli utenti che oggi consumano Internet si sposteranno nell’universo virtuale e, soprattutto, quanto tempo ci vorrà prima che possa completamente sborsare sul mercato azionario.

Ed è che dall’entità ricordano che i tentativi delle attuali società tecnologiche di creare il loro metaverso non sono nuovi. Nel 2003 è stata creata l’estensione ‘Seconda vita’ che prometteva un nuovo modo di vivere virtualmente, usando gli avatar per fare acquisti e socializzare. Non ha mai superato il milione di utenti regolari.

Altri tentativi, con un po’ più di successo, sono i videogiochi Fortnite e Roblox, che sono venuti a tenere concerti virtuali, raccogliendo un numero di persone maggiore rispetto agli eventi faccia a faccia.

Anche così, il metaverse è ancora un progetto che non è completamente costruito. “Sebbene potrebbe scivolare in un eccesso di clamore a breve termine”, dato che questo mondo è “persistente” in quanto esiste e si sviluppa anche quando nessuno interagisce con esso, “pensiamo che a lungo termine potrebbe benissimo essere il futuro dell’internet mobile.” “, raccoglie la lettera dell’ente.

Essi esemplificano il modificare Che fine ha fatto il rapporto del Utenti Internet 10 anni fa, quando è passato dal browser dei computer alla connessione permanente tramite gli “smartphone”. “Ora, il metaverso renderà Internet mobile salta fuori dalle tasche delle persone per diventare un livello digitale che possono arricchire e migliorare il mondo che ci circonda”, argomentano.

In Meta (ex Facebook) sperano che la spinta al loro metaverso venga dalla fusione del mondo digitale e fisico. “Invece di consumare Internet attraverso i cristalli, sarà possibile accedere al metaverso cuffie hi-tech per realtà virtuale o realtà aumentata che proietteranno immagini realistiche e interattive sul nostro ambiente fisico”, affermano.

Vedi anche:  I risultati e l'incontro sui tassi Fed, grandi eventi per la prossima settimana

I dubbi, in questo senso, vengono dalla mano di quanti utenti di coloro che attualmente consumano i diversi servizi Meta possono essere trasferiti nell’universo virtuale che si sta preparando. Gli investitori si chiedono anche quale sarà il ritmo di questo adattamento.

IL CONTRO

Il potenziale può essere “Eccezionale”, ma questi esperti avvertono che il la tecnologia ha bisogno di miglioramenti prima che possa essere ampiamente adottato. Un esempio di questo sono i visualizzatori di realtà aumentata, che sarà in grado di teletrasportare gli utenti in qualsiasi parte del mondo per godersi un concerto o un evento sportivo. Proprio adesso necessitano di miglioramenti nella potenza di calcolo, La durata della batteria, proiettori e design del telaio per essere commercialmente “vitali”.

Un altro problema che sviluppatori e promotori possono trovare sono i fattori etici, per l’inclusione di tutti. Meta si impegna a rendere il suo metaverso uno spazio aperto e diversificato, ma teme che possa contribuire al esclusione di coloro che non hanno accesso a Internet. Allo stesso modo, si possono trovare fattori comuni con il settore dei videogiochi, come la dipendenza, poiché la sua natura immersiva può essere più attraente delle applicazioni mobili 2D.

CRESCITA CHE DURERA’ PER DECENNI

Ma una volta risolti questi problemi, le tendenze di crescita può durare decenni e le prime aziende a trarne vantaggio saranno i colossi americani che lanceranno cuffie per realtà aumentata nei prossimi due o tre anni. Meta è una delle aziende che ha già lanciato la propria, ma ha versioni più ambiziose in fase di sviluppo.

All’inizio è probabile che l’aumento iniziale delle entrate sia minimo, dato che si prevede che gli oscilloscopi costeranno circa $ 3.000 e saranno fuori dalla portata di molti. Tuttavia, l’integrazione di hardware e software dovrebbe nel tempo generare multipli di valutazione più elevati in alcune aziende”, affermano gli esperti di Fidelity.

Vedi anche:  Siemens Gamesa vende uno sviluppatore di asset rinnovabili per 580 milioni di euro

D’altra parte, i fornitori di componenti specifici come processori, sensori e driver di visualizzazione, possono essere i primi beneficiari. Nello specifico, i produttori di sensori 3D, poiché dipendono meno dalle fotocamere, le loro valutazioni aumenteranno. “Aziende che producono Processori grafici 3D e motori di intelligenza artificiale (AI) necessaria per elaborare i dati in tempo reale potrebbe anche ottenere maggiore attenzione”.

Il anche gli sviluppatori di software hanno un ampio potenziale, poiché questi, insieme a chi sviluppa le piattaforme e agli inserzionisti, sono quelli con i margini più alti.

“Le piattaforme di videogiochi che si sono già espanse nel metaverso dovrebbero iniziare a vedere un maggiore successo finanziario con l’aumento del potere di spesa del pubblico più giovane”, affermano.

CON UN OCCHIO SULL’ASIA

Oltre a Meta, l’Asia potrebbe essere uno dei principali obiettivi all’interno del metaverso. Netease, Baidu e Tencent Sono anche interessati. Quest’ultimo è azionista di Epic Games, lo sviluppatore e creatore di Fortnite, che ha il suo metaverso con il suo motore di videogiochi 3D. “Sembra essere in una buona posizione per creare modi diversi per i clienti di spostare le attività in 2D (come ordinare cibo, acquistare biglietti, stipulare un’assicurazione o consultare un medico) in un mondo 3D“, litigano.

Inoltre, un gruppo di 400 società coreane, tra cui è Samsung, ha creato la Korea Metaverse Alliance, mentre un’altra società nel paese ha il proprio metaverse con 200 milioni di utenti e 700.000 creatori.

Pertanto, questo nuovo settore tecnologico ha molto potenziale anche se la sua crescita sarà determinata dai costi, che diminuirà una volta che la tecnologia si evolve, qualcosa per cui è ancora necessario del tempo. “A lungo termine, potrebbe avere un grande successo impatto sulle aziende lungo la catena di fornitura tecnologica globale e, infine, nel resto dell’economia 2D. Il metaverso non è la prossima Internet, è il futuro di quella attuale”, concludono.

Articolo precedenteCome ottenere il codice QR per utilizzare Whatsapp web?
Articolo successivoBadalona ospiterà la X Minority Diseases Charity Race il 27 febbraio