Home Economia Il mercato azionario ha negoziato a marzo 43.846 milioni di euro, il...

Il mercato azionario ha negoziato a marzo 43.846 milioni di euro, il 24,7% in più rispetto allo scorso anno

50
0

Il mercato azionario spagnolo è stato scambiato a reddito variabile 43.846,3 milioni di euro a marzo, il 24,7% in più rispetto allo stesso mese del 2021 e il 27,7% in più rispetto a febbraio. Nel cumulato dell’anno, la crescita del volume è del 17,6%, secondo i dati forniti da Bolsas y Mercados Españoles (BME).

Il numero di trattative nell’ultimo mese è stato 5,3 milioniche rappresenta una crescita dell’8,8% rispetto a marzo 2021 e del 29,5% rispetto al mese precedente.

Raggiunto il volume in contrazione a marzo sui mercati Fixed Income 9.170,6 milioni di euro, 5,5% in meno rispetto a febbraio. Le ammissioni alle negoziazioni, comprese le emissioni di Debito Pubblico e Reddito Fisso Privato, sono risultate pari a 43.126,9 milioni di euroche implica una crescita del 20,4% rispetto a febbraio e del 6,8% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Vedi anche:  Il fondo sovrano norvegese perde oltre 68.000 milioni di euro fino a marzo

Il saldo in sospeso si è fermato 1,75 miliardi di eurocon un incremento dell’1% nel mese e del 2,8% rispetto a marzo dell’anno precedente.

Il mercato dei derivati ​​finanziari ha negoziato a marzo 6,1 milioni di contratti, che rappresentano un valore nominale di 55.808 milioni di euro.

Gli scambi sono aumentati di 36,5% in Futures su IBEX 35 e a 45,9% in Mini IBEX Futures rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. In aumento rispetto a marzo 2021 anche gli scambi di contratti Futures su azioni (27,1%) e di Stock Option (3,1%).

I volumi scambiati nel primo trimestre dell’anno hanno registrato una crescita del 24,6% in Futures su IBEX 35, del 22,8% in Mini IBEX Futures e il 24,3% in Stock Futures rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Dal canto suo, la posizione aperta è cresciuta del 32,2% rispetto a febbraio nei contratti Futures Mini IBEX e del 3,6% nei contratti Futures su azioni.

Vedi anche:  Il panico del venditore su Netflix dopo aver anticipato previsioni di abbonamento deboli

Quanto a BME, ha raggiunto una quota di mercato nella negoziazione di titoli spagnoli del 68,51%. Lo spread medio durante questo mese è stato di 7,01 punti base al primo livello di prezzo (11,5% in più rispetto alla prossima sede di negoziazione) e 9,77 punti base con una profondità del portafoglio ordini di € 25.000 ( 35,6% in più), secondo il rapporto indipendente di LiquidMetrix. Tali dati comprendono le negoziazioni effettuate nelle sedi di negoziazione, sia nel libro degli ordini trasparenti (LIT), comprensivo delle aste, sia le negoziazioni non trasparenti (dark) effettuate al di fuori del book.

Articolo precedenteQuesto è l’Echo Buds 2 Gen, di Amazon
Articolo successivoVendita del Chelsea: la famiglia Ricketts tra gli acquirenti selezionati nonostante le proteste dei fan per i proprietari dei Chicago Cubs