Home Economia Il Medcap Forum torna al formato faccia a faccia e riunisce 110...

Il Medcap Forum torna al formato faccia a faccia e riunisce 110 aziende con 150 investitori

110
0

Questo martedì inizia la diciottesima edizione del forum medico, l’incontro di riferimento tra le piccole e medie società quotate spagnole e gli investitori di tutto il mondo. L’evento, organizzato da BMErecupera il formato faccia a faccia dopo due anni di trattenuta a distanza a causa della pandemia di Covid-19. Più di 110 e più di 150 investitoridi cui il 20% proviene da fuori della Spagna, hanno già confermato la loro presenza all’evento, in cui si terranno oltre 1.000 incontri privati.

“Siamo particolarmente entusiasti che il Forum recuperare il tuo formato faccia a faccia. Con questo evento, che sta diventando maggiorenne, riaffermiamo ancora una volta l’impegno di BME nei confronti delle piccole e medie imprese, così importanti per l’economia spagnola. Queste società contano sui mercati finanziari come loro principale alleato aumenta la tua visibilità, finanzia i tuoi piani di crescita e genera più ricchezza e occupazione“, sottolinea Javier Hernani, CEO di BME.

Il programma della manifestazione prevede, come di consueto, una serie di panel in cui rifletterà sui principali temi di oggi. L’inaugurazione del Medcap Forum avrà luogo questo martedì alle 10:00. Javier Hernani, CEO di BME, Thomas Zeeb, Global Head of Exchanges di SIX, e Fernando Ruiz, Presidente di Deloitte, daranno il benvenuto ai partecipanti.

Vedi anche:  Il panico del venditore su Netflix dopo aver anticipato previsioni di abbonamento deboli

L’intervento straordinario di apertura sarà effettuato da Antonio Garamendi, presidente del CEOE. Dopo di loro sarà la volta del primo panel di giornata, dal titolo ‘Leader che affrontano nuove sfide’. Sarà moderato da Javier Hernani e vedrà la partecipazione di Patricia Ayuela, CEO di Línea Directa Aseguradora, Pablo Martín, CEO di Izertis, e Carlos Delclaux, Presidente di Vidrala.

La sessione di martedì si concluderà con il panel “Effetti della crisi geopolitica nei settori strategici e loro prospettive”, a cui parteciperà Michel Sánchez, CEO di Santander Asset Management Spagna; David Cano, CEO di AFI Inversiones Globales, e Jesús Sánchez Quiñones, Direttore e CEO di Renta 4 Banco.

Il programma di mercoledì 25 prevede altri tre tavoli di discussione. La giornata si aprirà alle ore 10 con un panel incentrato sulla Investimenti ESG, a cui parteciperanno Ana Puente Pérez, Segretario di Stato per la Legislazione sui mercati mobiliari e gli strumenti finanziari, e anche con rappresentanti di CaixaBank Asset Management e Cementos Molins. Il tema del Fixed Income alleato del finanziamento alle imprese, da un lato, e la transizione energetica, dall’altro, saranno al centro degli altri due panel della giornata.

Vedi anche:  La riduzione dell'Iva sull'energia elettrica costerà 430 milioni, secondo i tecnici del Tesoro

L’ultima giornata del Medcap Forum, giovedì 26 maggio, si aprirà con il panel “Tecnologia, digitalizzazione e Big Data, spingendo le piccole imprese a competere su larga scala”, in cui i CEO di Sngular, Making Science e Factorial partecipa HR. Alle 13.00 sarà la volta di un panel dedicato al salto di dimensione che la loro incorporazione in Borsa rappresenta per le imprese. I rappresentanti di Atrys Health, Axon Partners e Santander condivideranno le loro esperienze al riguardo.

Inoltre, ci sarà diverse presentazioni rapide (discovery meeting) dove le aziende più piccole possono presentare agli investitori i propri business plan e la propria proposta di investimento.

Per un altro anno, Deloitte è lo sponsor principale del Medcap Forum, che ha anche Renta 4 Banco, Norbolsa, GVC Gaesco, EthiFinance Ratings, Morningstar, World Television (WTV) e Vadevalor come sponsor, e Instituto BME, CFA Society Spain, IEAF e Atribus come collaboratori.

Articolo precedenteLa nuova tecnologia Mastercard che ti permetterà di pagare ‘in faccia’
Articolo successivoPhishing: cos’è e come evitarlo?