Home Salute Il Madrid vaccina da maggio contro l’herpes zoster le persone tra i...

Il Madrid vaccina da maggio contro l’herpes zoster le persone tra i 65 e gli 80 anni

44
0

La Comunità di Madrid inizierà a vaccinare nel prima settimana di maggio davanti Fuoco di Sant’Antonio un persone nate nel 1957 e nel 1942, tra i 65 e gli 80 anniun aggiornamento del Calendario delle vaccinazioni nella regione.

Questa malattia è causata dal virus varicella-zoster che, dopo la protezione del bambino, può rimanere dormiente nell’organismo e attivarsi in seguito, ha indicato la Giunta regionale in un comunicato.

La Direzione Generale della Sanità Pubblica ha deciso di unificare in un unico documento i programmi di vaccinazione del bambino e degli adulti al fine di garantire “un’adeguata protezione per tutta la vita e aumentare la protezione della vita adulta”.

L’inoculazione contro questa malattia -che si manifesta come un’eruzione cutanea con caratteristiche simili alla varicella, che può essere estremamente dolorosa- sarà offerti dai servizi igienici dei centri pubblici della regione con la possibilità di essere vaccinati agli appuntamenti sanitari o ai controlli periodici.

Vedi anche:  Perché le donne britanniche vengono in Spagna per acquistare farmaci per la menopausa?

Immunizzazione delle persone di età compresa tra 65 e 80 anni contro l’herpes zoster, con schema a due dosiè preceduto da quello che gli ospedali pubblici della regione hanno avviato a gennaio per la popolazione a rischio: trapianto di progenitori ematopoietici o organi solidi, cura con farmaci anti-Jack, HIV, emopatie maligne e tumori solidi trattati con chemioterapia.

Vaccino a 6 anni

Un’altra modifica inclusa nel Calendario è che i bambini nati a partire dal 1 luglio 2016 riceveranno a 6 anni di età il Tetano, difterite, pertosse e poliomielite combinati (DTPa-IPV, invece di dTpa a basso carico), per regolare l’immunizzazione in questa fascia di età.

Si riflette anche la vaccinazione con il quadrivalente combinato contro il meningococco, che protegge da quattro tipi di meningite (A, C, W e Y) a 12 anni. Questa misura è stata approvata a livello nazionale nel 2019, prima della pandemia di COVID-19, per rafforzare la protezione degli adolescenti contro questa malattia infettiva.

Vedi anche:  Gli ospedali della Catalogna recuperano tutta l'attività dell'era pre-covid

Totale, il nuovo programma di vaccinazione proteggerà da quattordici malattie.

Articolo precedenteAmancio Ortega sborsa quasi 240 milioni di euro per un edificio a Glasgow
Articolo successivoProbabilità Manchester City vs. Real Madrid, come guardarlo, live streaming: 26 aprile 2022 Scelte UEFA Champions League