Home Sport Il Lione torna alle origini con la ricostruzione grazie ai rientri estivi...

Il Lione torna alle origini con la ricostruzione grazie ai rientri estivi di Alexandre Lacazette e Corentin Tolisso

125
0

Le mosse di inizio estate dell’Olympique Lyonnais sono state impressionanti con Alexandre Lacazette e Corentin Tolisso che sono entrambi tornati al club a parametro zero. Lacazette, che ora ha 31 anni, ha trascorso cinque anni con l’Arsenal prima di rientrare nel suo club formativo, mentre Tolisso, appena 27enne, ha trascorso lo stesso periodo anche lui in trasferta con il Bayern Monaco, anche se con regolari problemi di infortunio.

Si √® ipotizzato che Lacazette e Tolisso potrebbero non essere gli unici ex Gones a tornare a casa quest’estate con Samuel Umtiti, Miralem Pjanic e Maxime Gonalons anche collegati ai rientri casalinghi del Groupama Stadium. Tuttavia, Gonalons da allora si √® unito ai rivali della Ligue 1 Clermont Foot 63 e Umtiti dovrebbe firmare per lo Stade Rennais sotto l’ex capo dell’OL Bruno Genesio invece di unirsi alla rivoluzione di Lione.

Un’altra grande novit√† quest’estate √® stata l’arrivo dell’investitore statunitense John Textor dopo aver acquistato una quota di circa il 40% dagli ex azionisti di minoranza Pathe e IDG Capital nell’ambito di un accordo che vedr√† un graduale rilevamento del gruppo Holnest del presidente Jean-Michel Aulas . Il francese, alla guida dei sette volte campioni di Francia dal 1987, ha trasformato il club in una potenza nazionale ed europea che ha perso tempi di magra nelle ultime stagioni, e dovrebbe supervisionare i prossimi tre anni circa dell’ultimo progetto di OL .

“Vogliamo fare qualcosa di unico”, ha affermato Textor. “Lascio a Jean-Michel molta libert√† perch√© √® molto ben informato sul calcio e sul mercato francese, conosce bene gli affari. Non mi piacciono i progetti come quelli del PSG. Se continuiamo a fare ci√≤ che Jean-Michel ha fatto per diversi anni e che portiamo intrattenimento e tecnologia, saremo in grado di guadagnare pi√Ļ soldi che con un investitore del Qatar”.

Vedi anche:  Villarreal vs. Bayern Monaco: live streaming Champions League, canale TV, come guardare online, notizie, quote, tempo

Questa nuova direzione vedr√† il club tornare alle origini, motivo per cui giocatori come Lacazette e Tolisso sono stati presi di mira e altri potrebbero seguire con la fertile accademia giovanile che ha prodotto grandi come Karim Benzema al centro del futuro. Peter Bosz rimarr√† come allenatore nonostante una deludente stagione d’esordio in panchina con la gerarchia del Lione che ha riconosciuto che molti dei problemi erano fuori dal suo controllo con la leggenda del club Juninho Pernambucano che ha lasciato il suo ruolo di direttore sportivo a met√† stagione al culmine del tumulto.

La mancata qualificazione per l’Europa nella prossima stagione per la seconda volta negli ultimi tre anni √® stata una battuta d’arresto che ha contribuito a innescare questi cambiamenti, ma la speranza ora √® che il Lione possa tornare ad essere una forza nazionale e continentale con i suoi talenti nostrani al prua, testa. L’OL ha raggiunto le semifinali di UEFA Champions League solo nel 2020 e l’ambizione √® quella di tornare regolarmente su quel tipo di palcoscenico nonostante non sia riuscito a raggiungere la finale di UEFA Europa League della scorsa stagione.

Vedi anche:  Guarda Newcastle United vs Everton: canale TV, informazioni in diretta streaming, ora di inizio

Lacazette e Tolisso da soli non garantiranno un ritorno in forma per il Lione, ma il loro desiderio di tornare alle proprie radici √® in linea con i valori fondamentali del club e dovrebbe aiutarli ad attrarre alcuni dei migliori talenti nazionali mentre portano attraverso un’altra generazione di gemme come come Castello Lukeba, Malo Gusto e Rayan Cherki. Johann Lepenant √® gi√† arrivato dallo Stade Malherbe Caen mentre Maxence Caqueret ha anche prolungato il suo contratto insieme ad Anthony Lopes e Houssem Aouar potrebbe ancora restare.

La rivoluzione non si estende solo al campo, con figure riconoscibili del passato come Ludovic Giuly che si iscrivono a far parte del progetto che va avanti all’interno dello staff tecnico. C’√® stato anche un cambio di immagine con un logo modificato svelato di recente che segnala questa nuova alba.

Le ultime stagioni sono state al di sotto delle aspettative, ma c’√® senza dubbio il talento nel raccolto attuale per fare molto meglio, soprattutto se si considerano talenti non francesi come i brasiliani Lucas Paqueta e Tet√™. Bosz ha fiducia nel club per ora, ma deve basarsi sull’esperienza della scorsa stagione e questa volta partire alla grande in Ligue 1 per assicurarsi un rapido ritorno in Europa e giocatori del calibro di Lacazette e Tolisso lo aiuteranno a farlo come nuovo inizia l’era per i giganti dell’Auvergne Rh√īne Alpes.

Articolo precedenteLe azioni di Twitter crollano di oltre il 7% dopo aver annullato l’acquisto di Elon Musk
Articolo successivoHa sviluppato un sistema di intelligenza artificiale in grado di apprendere in modo simile ai bambini