Home Sport Il domino di trasferimento di Erling Haaland: come il marcatore irripetibile è...

Il domino di trasferimento di Erling Haaland: come il marcatore irripetibile è pronto per scuotere il mercato estivo

78
0

Anche quando non era sul mercato, l’ombra di Erling Haaland incombeva sul procedimento nella finestra di gennaio. La sua presenza si è fatta sentire non tanto nell’attività svolta ma in assenza di molte congetture, per non parlare dell’interesse concreto da parte di chi cerca di posizionarsi per la corsa di trasferimento di una generazione in questo mese.

Naturalmente i più grandi e migliori tendono a non fare investimenti radicali a metà stagione, ma tendono ad esserci sussurri, suggerimenti di affari che possono essere portati avanti. Poco o nessuno è emerso il mese scorso.

È come se l’Europa stesse trattenendo il respiro, senza fare nulla che possa disturbare l’inseguimento di Haaland.

È un affare che vale la pena aspettare. Il contratto di Haaland con il Borussia Dortmund include una clausola rescissoria che diventerà attiva quest’estate, permettendogli di partire per qualsiasi club che offre 75 milioni di euro (84 milioni di dollari). Per il suo club attuale, ciò rappresenta un onnipotente profitto sulla quota pagata alla Red Bull Salisburgo per i servizi della nazionale norvegese poco più di due anni fa. Per i suoi corteggiatori, è un affare con scarsi parallelismi anche se il suo stipendio dovrebbe superare i $ 500.000 a settimana.

Rimuovere la clausola nel suo contratto e Haaland comanderebbe almeno il doppio di quella tariffa. Ecco un giocatore che fa una media più di un gol a partita al Dortmund, che ha stabilito record di gol in Champions League ed è già classificato tra i migliori al mondo dai suoi coetanei.

A 21 anni, qualunque club riesca ad assicurarsi i suoi servizi potrebbe ragionevolmente aspettarsi un decennio di gol di alto livello. Potrebbero immaginare che ci siano vette ancora non raggiunte da un giocatore che insiste di poter “migliorare in tutto”. Haaland, figlio dell’ex centrocampista del Leeds e del Manchester City Alf Inge, segue Jamie Vardy per perfezionare le sue corse dietro, studia l’eccellenza tecnica di Robin van Persie, il tutto per diventare il migliore del meglio.

Non è già lontano. Ai massimi livelli, ha eccelso per un periodo prolungato. Nelle ultime tre stagioni di Champions League, solo un giocatore (Robert Lewandowski) ha superato Haaland, che ha segnato 23 gol in 19 partite. Ogni 90 minuti, il 21enne si classifica tra i primi cinque in Europa in quasi tutte le categorie in base alle quali un attaccante potrebbe essere giudicato: gol, gol attesi, tiri aggiunti, percentuale di tiri in porta. Vince i suoi duelli aerei e le partite a eliminazione diretta europee della scorsa stagione suggeriscono anche che un giocatore che capisce che la sua gravità può essere usata per creare occasioni per gli altri.

Vedi anche:  Pronostici Roma-Venezia, pronostici, come guardare, live streaming: 14 maggio 2022 Pronostici Serie A italiana

Chissà quante volte un giocatore come questo arriverà sul mercato aperto? Si potrebbe indicare Kylian Mbappé, ma è da tempo evidente che si tratta di un trasferimento gratuito al Real Madrid o di un nuovo contratto al Paris Saint-Germain per il nazionale francese. Con Haaland, ci sono più club che almeno vogliono parlare.

È forse la partita di calcio europea più vicina al grande concorso a premi Kevin Durant del 2016, un momento in cui uno dei migliori giocatori di basket al mondo è stato improvvisamente disponibile per quasi tutte le squadre (almeno in teoria). Un talento generazionale, uno che può ridefinire ciò che è possibile per un giocatore della sua taglia e forma in questo sport, potrebbe tenere il campo negli Hamptons. Lascia che il grande e il buono vengano a lui, convincilo che possono fornire un ambiente in cui può raggiungere il suo meglio trascendente.

I parallelismi tra Durant e Haaland ci sono già. Quasi non appena quest’ultimo si è unito al Dortmund, le spinte hanno iniziato a posizionarsi per quello che sarebbe successo dopo, proprio come gli anni che hanno preceduto il libero arbitrio di Durant sono stati segnati da squadre NBA che cercavano di costruire un roster attraente per questo marcatore una volta in una generazione .

Mentre Durant almeno è stato in grado di portargli i suoi ammiratori, l’agente di Haaland Mino Raiola ha attraversato l’Europa nel 2021, incontrandosi con i migliori club in un modo che sembrava più un libero arbitrio negli sport americani (ha altri clienti in tutte queste squadre ma nessuno ha suggerito che il suo attaccante non è apparso nelle conversazioni). Ogni sua dichiarazione ai media evitava diligentemente di lasciare a qualsiasi corteggiatore la sensazione di essere fuori gara.

“Può e farà il passo successivo”, ha detto a dicembre. “Bayern, Real, Barcellona, [Manchester] City: questi sono i grandi club in cui può andare. Il City ha vinto il campionato cinque volte negli ultimi anni, molto di più [Manchester] United.” Successivamente avrebbe respinto qualsiasi suggerimento che lo United potesse essere fuori gara, anche se da allora è stato detto che credono che le loro speranze siano svanite.

Desideri una copertura ancora maggiore del gioco mondiale? Ascolta qui sotto e iscriviti a ¡Qué Golazo! Un podcast giornaliero della CBS Soccer in cui ti portiamo oltre il campo e in giro per il mondo per commenti, anteprime, riepiloghi e altro ancora.

È nell’interesse di Raiola tenere in campo più club possibili. Dopotutto, non è che ci possa essere concorrenza sul prezzo; l’unica opzione per le otto parti circa è quella di offrire il pacchetto più convincente di condizioni personali.

Vedi anche:  Informazioni sul live streaming Manchester United vs Southampton, canale TV: come guardare la Premier League in TV, streaming online

Ci sono, ovviamente, i preferiti. Diversi agenti hanno suggerito alla CBS Sports che il Manchester City è la sua destinazione più probabile mentre viene spesso sollevata la possibilità di un’unione con Mbappe al Santiago Bernabeu. Tuttavia, i corteggiatori non finiscono qui. Il Paris Saint-Germain, il Bayern Monaco e forse il Chelsea, i suoi corteggiatori più attivi della scorsa estate, si nascondono nell’ombra. Il presidente del Barcellona Joan Laporta non è stato timido nell’esprimere la sua convinzione che Haaland possa essere attirato al Camp Nou nonostante le difficoltà finanziarie che ciò comporterebbe.

Solo il Barcellona ha reclutato un attaccante a gennaio e la firma di Pierre-Emerick Aubameyang rifletteva maggiormente una disperazione a breve termine per rafforzare la squadra di Xavi per una tra le prime quattro nella Liga. La sua presenza non è la questione chiave che preclude una mossa per Haaland in un club che sta per tirarsi indietro dal baratro finanziario.

Per avere un’idea di un mercato in ghiaccio, si potrebbe esaminare il caso di Dusan Vlahovic, visto da alcuni come la migliore alternativa per quei club che non possono ottenere il primo premio. È stato messo a disposizione molto pubblicamente dalla Fiorentina a un costo simile alla clausola rescissoria del Dortmund. Eppure nessuno dei club sopra menzionati è entrato nella mischia. Alla fine, la Juventus ha avuto una strada libera contro il miglior marcatore della Serie A una volta che l’Arsenal si è reso conto che il loro interesse per Vlahovic non era ricambiato.

Aspettati che Haaland deformi allo stesso modo il destino degli altri quest’estate. Artisti del calibro di Jonathan David, che lascerà il Lille alla fine della stagione, sanno che i club più grandi potrebbero non emergere come opzioni per loro fino a quando non verrà catturato il più grande premio sul mercato.

La maggior parte dei club sarà delusa dalla ricerca dell’Haaland quest’estate. Per coloro che avranno ancora bisogno di un attaccante, Vlahovic potrebbe essere stata la prossima opzione migliore, eppure solo il diritto di essere al tavolo tra pochi mesi è stato sufficiente per reprimere l’attività altrove.

Nessuna sorpresa. Premi grandi come Haaland arrivano di rado. Valgono il rischio.

Articolo precedenteInter vs Milan: Derby di Milano in diretta streaming, canale TV, come guardare la Serie A online, ora di inizio
Articolo successivoLa Spagna ha consumato 50 milioni di antidepressivi l’anno scorso