Home Sport Il CEO del Manchester United Richard Arnold incontra i fan scontenti al...

Il CEO del Manchester United Richard Arnold incontra i fan scontenti al pub, definisce la stagione un “incubo”

95
0

Mentre i tifosi del Manchester United si sono riuniti in un pub locale sabato pomeriggio, erano intenzionati a dare a Richard Arnold un pezzo della loro mente. Invece, hanno ottenuto uno dei suoi quando l’amministratore delegato del club è uscito per affrontare le loro preoccupazioni.

I fan avevano protestato fuori dalla casa di Arnold, ma quando il CEO si è reso conto di dove si stavano radunando, ha deciso di incontrarli invece. Comprò da bere per il gruppo e parlò con quello che in seguito sembrò essere un candore straordinario per una delle figure più potenti del club.

Arnold potrebbe non essere stato a conoscenza del fatto che uno del gruppo aveva il telefono puntato nella sua direzione come ha descritto la scorsa stagione, definendo la stagione 2021-22 un “incubo” e avvertendo che il club aveva “bruciato” 1 miliardo di sterline sui giocatori, con piccolo segno al campo di allenamento che avevano ottenuto un buon rapporto qualità-prezzo.

Un portavoce del Manchester United ha confermato l’incontro, dicendo: “Richard ha sentito che un gruppo di fan si era radunato in un pub vicino a casa sua. È andato loro incontro, ha comprato da bere a tutti, ha ascoltato le loro opinioni e ha spiegato cos’è il club. facendo per ottenere successo in campo, migliorare lo stadio e rafforzare il coinvolgimento con i tifosi”.

Vedi anche:  Pronostico Liverpool vs Fulham, quote, linea: il miglior esperto rivela le scelte della Premier League inglese 2022 per il 6 agosto

Ha anche detto loro che i fondi sono disponibili per rafforzare la rosa di Erik ten Hag in un momento in cui i tifosi stanno crescendo frustrati per la mancanza di un’azione immediata nel mercato di trasferimento per il loro nuovo allenatore. Lo United è in trattative con il Barcellona per la firma di Frenkie De Jong.

“Il denaro non è una considerazione su chi vogliamo”, Arnold ha detto in un video pubblicato sui social media. “Il manager vuole [De Jong], e hanno effettivamente fatto il lavoro. È un grande giocatore.

“Sono 100 o 200 [million]? Non lo so. Prendi chi sei [expletive] volere.”

Forse non è la mossa più saggia proclamare pubblicamente che il denaro non è un oggetto nell’inseguimento di De Jong, la cui vendita sta valutando il Barcellona in modo da poter stabilizzare le proprie finanze.

Arnold ha aggiunto che non avrebbe avuto un ruolo importante nei rapporti di trasferimento, che saranno guidati da Ten Hag e dal direttore del calcio John Murtough.

“Vuoi che compri i giocatori? Non suona un campanello?” chiese Arnold.

Sembrerebbe essere un riferimento in codice al predecessore di Arnold, Ed Woodward, che si diceva avesse un ruolo fuori misura nel reclutamento data la sua precedente inesperienza nel calcio.

Vedi anche:  Priorità nella finestra di mercato della Juventus: sostituzione di Chiellini, possibile ritorno di Pogba e incertezza di Mkennie

Woodward ha ufficialmente lasciato il club a febbraio, a metà della sua peggiore campagna in Premier League dal punto di vista dei punti. Hanno registrato solo 58 punti, vedendoli raggiungere la sesta posizione mentre i fan hanno aumentato la pressione sulla famiglia Glazer che possiede il club. Arnold ha insistito sull’esistenza di un piano a lungo termine per affrontare il declino dello United dentro e fuori dal campo – sono in corso piani per riqualificare l’Old Trafford poiché lo stadio mostra la sua età – e ha esortato i fan a dargli il loro sostegno.

“Rispetto la tua passione, ma ho bisogno del tuo aiuto”, ha detto. “È stato orribile. Molti dei nostri giocatori sono giovani e hanno passato un periodo torrido. Gli abusi subiti dopo gli Europei (dove Marcus Rashford e Jadon Sancho hanno sbagliato i rigori nella sconfitta ai rigori dell’Inghilterra contro l’Italia), non c’è da stupirsi che la fiducia fosse sparo.

“Voglio rimettere insieme il club per avere successo. Voglio fare la mia parte. Rispondo a ogni e-mail, parlo con i fan”.

Articolo precedenteLe PMI possono accedere ad aiuti europei più vantaggiosi rispetto a Next Generation
Articolo successivoI trattamenti per la tossicodipendenza sono aumentati del 18% in Catalogna lo scorso anno