Home Economia Il bitcoin e l’ethereum, a tu per tu con le importanti resistenze...

Il bitcoin e l’ethereum, a tu per tu con le importanti resistenze di 50.000 e 3.500

52
0

Il mercato delle criptovalute prende una pausa questo mercoledì, dopo il rally sperimentato dallo scorso fine settimana, quando bitcoin è riuscito a superare la resistenza di 46.000$. Gli esperti continuano a scommettere sull’avanzata per continuare mentre si accumulano segnali positivi sul lato rialzista, ma la regina delle criptovalute rimane riluttante a rompere il Livello di resistenza più cruciale di $ 50.000mentre i “tori” tengono d’occhio questo livello di prezzo.

Ethereum, da parte sua, sta vivendo una situazione simile e si vedono con la zona di controllo dei 3.500 dollari, che è stato contattato questa settimana. Il resto del mercato lascia lievi ribassi nella maggior parte dei token, che gli esperti considerano all’interno di una sana correzione a breve termine dopo i recenti rialzi, con la notevole eccezione del token LUNA di Terra, che rimane ai massimi storici di 105 dollari. La capitalizzazione totale rimane nella fascia di 2,1 miliardi di dollari.

Gli esperti lo indicano il mercato si ferma con i suoi primi due token che affrontano livelli di resistenza significativi. “Se il prezzo del bitcoin supera questo punto, la corsa al rialzo spingerà quasi sicuramente la criptovaluta verso la soglia dei 60.000 dollari, il prossimo punto di resistenza significativo”, commenta Neil Wilson, analista di Markets.com.

Vedi anche:  Nuovo ciclo rialzista per il prezzo del bitcoin? Il muschio riaccende le speranze

L’analisi fondamentale, tecnica e dei dati della blockchain punta in questa direzione poiché tutti gli sviluppi sulle valute digitali sono positivi, i grafici mostrano che è altamente probabile che c’è una continuazione degli aumenti e i dati sui movimenti delle balene non potrebbero essere più rialzisti. E nel caso ci fosse qualche dubbio, l’azione sui prezzi sta mostrando forza dopo che la moneta di Satoshi Nakamoto ha cancellato tutte le perdite del 2022, salendo del 35% ai nuovi massimi annuali.

Un altro fatto degno di nota è che da quando la Russia ha invaso l’Ucraina il 24 febbraio, gli indirizzi bitcoin che contengono da 1.000 a 10.000 token, i cosiddetti ‘balene’, sono aumentate del 9%, secondo i dati della piattaforma di analisi blockchain Santiment. Attualmente, ci sono più di 2.200 indirizzi che contengono da 1.000 a 10.000 BTC, il livello più alto in 12 mesi. Questa fase di accumulo per le balene è spesso seguita da un enorme aumento dei prezzi.

Vedi anche:  Il Nasdaq guida le vendite a Wall Street in attesa di Alphabet e Microsoft

ETHEREUM, A 3.500

Per quanto riguarda Ethereum, è ancora scambiato al di sopra del livello di prezzo di $ 3.000.. “Gran parte di questo slancio è dovuto all’hype NFT e agli operatori istituzionali che intascano l’etere poiché sanno che altri token ritenuti killer di ether non avranno probabilmente una penetrazione del mercato pari a questa blockchain”. Wilson fa notare. Ad esempio, se si osservano le transazioni NFT sugli ether, sono ancora gigantesche rispetto ad altre come LUNA e SOL (Solana).

In questo senso, questo mercoledì pesa sul mercato la notizia che la rete Ronin, la catena di blocchi che fa girare il popolare gioco del NFTs Axie Infinity di Sky Mavis, è stato hackerato, con circa 625 milioni di dollari di denaro rubato dai criminali. Secondo vari media, l’attacco è avvenuto il 23 marzo, ma gli allarmi sono scattati solo una settimana dopo.

Articolo precedenteIl petrolio Brent rimbalza dopo l’ultima correzione e continua a fare pressione sull’inflazione
Articolo successivoCome prolungare la vita utile dei prodotti? Queste sono le nuove misure europee