Home Ikea IKEA studia l’attività del cervello esposta al colore e come applicarla alla...

IKEA studia l’attività del cervello esposta al colore e come applicarla alla casa

206
0

collabora con la Società Spagnola di (SENC)

Il gigante dell'arredamento IKEA si è unito alla Società Spagnola di Neuroscienze (SENC) con l'obiettivo di effettuare una revisione bibliografica di 47 studi scientifici che analizzano l'attività cerebrale dell'essere umano di fronte alla percezione di diverse tonalità/colori.

La ricerca, intitolata ‘La percezione dei colori e l'attività cerebrale', è stata presentata recentemente in una conferenza e rappresenta la prima revisione del contenuto scientifico pubblicato fino ad ora sulla distribuzione dell'attività cerebrale (la stessa informazione viene elaborata in parallelo in diverse strutture del cervello per poi convergere di nuovo e “la percezione”) che si verifica quando si visualizza ogni colore.

La percezione del colore e la sua influenza sul comportamento umano

La percezione del colore è un aspetto fondamentale della nostra esperienza neurologica, con un ruolo cruciale in molti aspetti del comportamento umano. Questa esperienza percettiva la riceviamo combinando vari stimoli che percepiano attraverso gli occhi, ma che non dipendono solo dalla lunghezza d'onda della associata a un colore, ma dipendono anche dall'orientamento dell'oggetto, il contrasto, il movimento o la forma, tra le altre caratteristiche.

Leggi anche :  Ikea propone il divano angolare più elegante del suo catalogo

La risposta del cervello alla percezione dei colori

Le frequenze dell'attività cerebrale vengono raggruppate e denominate in range specifici che vanno dalle frequenze più basse, note come delta (1-4 Hz) e theta (4-8 Hz), a range di frequenze più rapide come l'alpha (8-12 Hz), (13-30 Hz) e gamma (30-100 Hz). A seconda del range di frequenze predominanti, si manifestano diversi stati di comportamento generale dell'individuo.

Inoltre, la percezione del colore è strettamente legata al modo in cui il nostro cervello interpreta diverse proprietà di ciò che percepisce, come l'intensità del colore, la temperatura e la luminosità della luce, il contrasto… Di conseguenza, l'elaborazione del colore da parte del nostro cervello è un processo complesso che avviene in modo distribuito, ovvero l'informazione raggiunge diverse strutture cerebrali in cui ciascuna svolge una funzione in parallelo e poi convergono per produrre la percezione.

Leggi anche :  Questo sgabello unico di Ikea ha una capacità di stoccaggio sorprendente

IKEA e il colore

Almudena Cano, direttrice del Design Retail e Interior Design di IKEA in Spagna, ha parlato degli importanti momenti storici del design che hanno influenzato significativamente i del marchio in termini di colorazione. Ha citato, tra gli altri, il Rosso Falun, il caratteristico colore rosso delle case in , e lo stile Gustaviano del XVIII secolo, caratterizzato dal suo colore grigio perla.

Infine, IKEA ha presentato la TESAMMANS, una edizione limitata che arriva il 2 maggio nei negozi IKEA in Spagna, creata dallo studio olandese Raw Color.

4.7/5 - (6 votes)

Come giovane media indipendente, Stop&Go.TV ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News