Home Economia Iberdrola firma un prestito da 550 milioni con la Bei

Iberdrola firma un prestito da 550 milioni con la Bei

101
0

Il Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e Iberdrola hanno firmato a prestito di 550 euro per la costruzione di un portafoglio progetti rinnovabili con una capacità totale prossima a 1.800 MW.

“Queste strutture produrranno energia verde e competitiva equivalente al consumo medio annuo di quasi un milione di case”, sottolineano dall’azienda. L’insieme dei parchi comporterà un investimento complessivo di oltre 1.100 milioni di euro.

Nel complesso, le nuove infrastrutture creeranno circa 2.100 posti di lavoro all’anno in fase di costruzione, a cui vanno aggiunti quelli generati in fase di sfruttamento, nonché quelli realizzati in altri settori affini.

“Inoltre, l’operazione ha un valore strategico, in quanto mira a rafforzare l’autosufficienza energetica europea con le energie rinnovabili”, aggiungono da Iberdrola.

La BEI finanzierà impianti fotovoltaici e parchi eolici in vari comuni spagnoli, situati principalmente in aree rurali di Castiglia e León ed Estremadura. Parte del finanziamento andrà a progetti come gli impianti fotovoltaici Tago di 200 MW e Almaraz di 80 MW in Estremadura o il parco eolico Valdemoro (50 MW) in Castiglia e León. “Con questi investimenti, non solo aumenterà la produzione di energia pulita, ma migliorerà anche la sicurezza dell’approvvigionamento”, indicano.

Vedi anche:  Santander, sull'acquisto di Banamex in Messico: "Dipenderà, vedremo"

questa operazione contribuisce all’obiettivo dell’UE di raggiungere il 32% di energia da fonti rinnovabili nel consumo finale lordo di energia entro il 2030, come stabilito nella nuova Direttiva sulle FER (Fonti Energetiche Rinnovabili) dell’UE, e che la Commissione Europea ha recentemente proposto di aumentare fino a un livello del 45%.

“Inoltre, favorisce il raggiungimento degli obiettivi spagnoli di energia rinnovabile per il 2030 del 42%, stabiliti nel Piano nazionale integrato per l’energia e il clima (PNIEC) 2021-2030”, spiegano dalla compagnia energetica spagnola.

Ignacio GalanPresidente di Iberdrola, ha sottolineato che l’accordo “rappresenta un nuovo slancio per i nostri progetti in Spagna, in un momento importante come quello attuale, in cui occorre accelerare la transizione energetica e ridurre la dipendenza dai combustibili fossili”.

Da parte sua, il Vicepresidente della BEI, Ricardo Mourinho Félixha assicurato che “siamo lieti di sostenere Iberdrola in progetti che genereranno crescita economica e occupazione nelle regioni di coesione” che sono Castilla y León ed Extremadura.

Vedi anche:  Calano i mercati azionari asiatici, ad eccezione della Cina, dopo i buoni dati sull'attività

Articolo precedenteDeco XE75, sistema Wi-Fi 6E Mesh Router, di TP-Link
Articolo successivoUn tiktoker diventa virale con un video su come risparmiare facendo la spesa