Home Economia I verbali della Fed suggeriscono un rialzo dei tassi più veloce del...

I verbali della Fed suggeriscono un rialzo dei tassi più veloce del previsto

77
0

Il verbale della riunione di maggio del Riserva Federale (Fed) indicano che, in generale, i funzionari hanno visto “appropriato” per aumentare i tassi di interesse di 50 punti base nell’ultimo incontro, ma ci credono questa sarà la strada da seguire nei prossimi incontri della banca centrale.

“La maggior parte dei partecipanti lo riteneva probabilmente sarebbe opportuno aumentare la fascia obiettivo di 50 punti base nelle prossime riunioni”, raccoglie la scritta. Allo stesso modo, lo hanno sottolineato anche i membri del Federal Open Market Committee (FOMC). “un orientamento politico (monetario) restrittivo potrebbe essere appropriato a seconda dell’evoluzione delle prospettive economiche e dei rischi ad esse associati”.

Inoltre, i funzionari della banca centrale statunitense hanno riaffermato il loro “forte impegno e determinazione”. “prendere tutte le misure necessarie” per raggiungere la stabilità dei prezzi e raggiungere l’obiettivo del 2% per inflazione, una parola citata più di 60 volte nel documento. È interessante notare che il verbale non contiene alcun riferimento ad a “recessione” dai membri del FOMC, nonostante Powell abbia recentemente riconosciuto di averlo fatto “diverse strade” per un atterraggio morbido per l’economia.

In questo senso, i banchieri hanno convenuto che lo è “importante passare rapidamente a una posizione di politica monetaria più neutrale”che sarebbe ottenuto attraverso “incrementi nella fascia obiettivo dei fondi federali e riduzioni delle dimensioni del bilancio della Riserva”.

Vedi anche:  Il tragico quarto delle criptovalute: da Terra a Three Arrows Capital

Per quanto riguarda quest’ultimo, il piano della Fed consiste in ridurre il saldo della banca centrale di 95.000 milioni di dollari al meseconsentendo la revoca di un limite di 60 miliardi di dollari in buoni del Tesoro e di 35 miliardi di dollari in titoli garantiti da ipotecai cui massimali “sarebbero stati introdotti gradualmente in circa tre mesi”.

Per quanto riguarda i rischi legati alla riduzione del bilancio, diversi partecipanti hanno notato il potenziale di effetti imprevisti sulle condizioni dei mercati finanziari. Allo stesso modo, molti altri membri del FOMC hanno sottolineato che, una volta che il risanamento del bilancio fosse “a buon punto”, sarebbe “auspicabile” che “il Comitato valuti la possibilità di vendere titoli garantiti da ipoteca per potersi muovere adeguatamente verso un portafoglio a più lungo termine composto principalmente da Treasury”. “Qualsiasi programma per la vendita di questi titoli sarebbe annunciato con largo anticipo”avvertono

Allo stesso modo, i membri del FOMC hanno espresso la loro preoccupazione per lo sviluppo di la guerra in Ucrainaconsiderandolo una fonte di Pressioni al rialzo “ancora maggiori”. Sopra il prezzi dell’energia e il materiali grezzi. Allo stesso modo, il conflitto armato insieme a Chiusure Covid-19 in Cina sono ancora visti come fattori che possono contribuire all’aumento del rischio di interruzione nelle catene di approvvigionamentoqualcosa che farebbe “aggravare ulteriormente i limiti di produzione negli Stati Uniti e all’estero”.

Vedi anche:  Bruxelles concede a Slovacchia e Ungheria due anni per rispettare l'embargo sul greggio russo

IN LINEA CON POWELL E BULLARD

Il verbale è in linea con i recenti commenti del presidente della Federal Reserve, Girolamo Powellche lo ha affermato di recente due rialzi di cinquanta punti base erano “sul tavolo” nei due incontri successivi della banca centrale.

“C’è un ampio sostegno nel FOMC per rialzi dei tassi di 50 punti base nei prossimi due incontri”, ha assicurato il banchiere centrale a un evento del ‘Wall Street Journal’, dove ha osservato che le condizioni finanziarie “si sono irrigidite un po’” e che , dunque, “I continui rialzi dei tassi di interesse sono appropriati”. “Stiamo aumentando rapidamente i tassi a un livello più normale”Ha aggiunto.

In quell’occasione, Powell lo ha riconosciuto un aumento dei tassi di interesse sarebbe stato meglio primanonostante quest’ultima sia stata la più grande banca centrale da oltre 20 anni, pur sottolineando che “Se non vediamo l’inflazione scendere, dovremo agire in modo più aggressivo”. “L’economia statunitense è ben posizionata per resistere a politiche più severe”condannato.

Pochi giorni prima, il presidente della Federal Reserve di Saint Louis, James Bullardha inoltre affermato che la banca centrale statunitense era in grado di aumentare i tassi di interesse di 50 punti base durante le prossime riunioni.

Articolo precedenteAS Roma vs. Feyenoord: diretta streaming finale UEFA Conference League, canale TV, come guardarla online, quote, notizie
Articolo successivoAedas Homes proporrà la rielezione di Milagros Méndez a direttore del suo consiglio