Home Economia I tre motivi per cui Barclays ha scommesso su Bankinter, Santander e...

I tre motivi per cui Barclays ha scommesso su Bankinter, Santander e Unicaja

86
0

Gli analisti di di Barclay Sono stati molto positivi sulle prospettive per le banche spagnole dopo aver visitato le principali entità. Secondo lui c’ètre ragioni per essere costruttivi” con il settore, così si sono aggiunti Banca Santander al suo elenco di titoli preferiti delle banche europee, insieme a NatWest, Lloyds, ABN e Credit Agricole. Inoltre, hanno migliorato i loro consigli su banchiere a “neutrale” da “sottopeso”, con una valutazione di € 5,50 per azione.

Siamo costruttivi con le banche spagnole per il supporto dei tassi di interesse, del portafoglio obbligazionario ALCO e per un limitato rischio di revisione delle stime, viste le basse esposizioni verso Russia/Ucraina. Miglioriamo Bankinter per riflettere la sua resilienza del reddito grazie alla sua esposizione ai tassi di interesse e alla resilienza delle sue commissioni”, affermano questi esperti.

Il Aumento dell’Euriborche è ancora scambiato a tassi negativi ma sta già riflettendo un possibile aumento dei tassi da parte del Banca Centrale Europea a fine anno ha fatto migliorare di 30 punti base la previsione per questo indicatore a partire dal secondo trimestre, che si rifletterà tra un paio di mesi nei portafogli di prestiti delle banche spagnole.

Vedi anche:  Ryanair attacca la parte alta del fianco (resistenza) degli ultimi 14 mesi

In secondo luogo, lo consideranoi portafogli obbligazionari (ALCO) possono essere un importante supportoSecondo i loro calcoli, le banche potrebbero più che raddoppiare le dimensioni dei portafogli ALCO (tutti gli altri sono uguali) prima di raggiungere i propri vincoli di leva. Nei loro modelli, ora riflettono un aumento medio del 20% del portafoglio ALCO, che aumenterà il margine di interesse netto (NII) in media del 2%.. “Questo potrebbe essere particolarmente favorevole per Caixabank, a nostro avviso“, affermano.

Come terzo fattore positivo, lo sottolineano il rischio di una revisione al ribasso delle previsioni di profitto per le banche spagnole è basso, a causa della sua bassa esposizione a Russia e Ucraina. “Le banche spagnole hanno un’esposizione diretta limitata a Russia e Ucraina e nelle nostre stime prendiamo in considerazione solo alcuni impatti indiretti legati agli effetti del mercato e al rallentamento della crescita”, affermano.

Vedi anche:  Petrolio Brent, sempre sulla linea guida rialzista di breve termine

Pertanto, hanno leggermente ridotto le loro previsioni di crescita per il concessione di mutui (fino al 2% dal 3%) e sul recupero del consumo (in aumento del 4% rispetto al precedente 5%). Hanno anche rivisto al ribasso all’1% la loro stima per l’aumento reddito da canone e hanno alzato le loro previsioni del 10% disposizioni a causa di un aumento della delinquenza.

Tuttavia, aggiungono che “questo è parzialmente compensato dalle revisioni al rialzo del margine di interesse per il rialzo dell’Euribor e del portafoglio ALCO”. Così, anticipanoprospettive di ritorno per gli azionisti e sani livelli di eccesso di capitale“.

Secondo le loro stime, Santander, CaixaBank e Unicaja Hanno il potenziale per aumentare la remunerazione degli azionisti del 20% nel periodo 2022-2023.

A seguito di questa analisi, Barclays ha ribadito i suoi consigli in merito ‘sovrappeso’ Santander (4,50 euro), CaixaBank (3,40 euro) e Unicaja (1,30 euro). In caso di BBVA (6,50 euro) e Sabadell (0,75 euro)ha mantenuto il suo consiglio di ‘neutro’.

Articolo precedenteGuadagni diffusi in Asia, con focus sull’indebolimento dello yen
Articolo successivoBBVA implementa definitivamente il telelavoro fino al 40% della giornata lavorativa