Home Salute I paesi dell’UE concordano di estendere il certificato Covid fino a giugno...

I paesi dell’UE concordano di estendere il certificato Covid fino a giugno 2023

104
0

I paesi dell’Unione Europea (UE) hanno raggiunto questo venerdì un accordo per estendere il certificato covid digitale di un anno, fino a 30 giugno 2023, in modo che i viaggiatori possano continuare a utilizzare tale documento quando si spostano tra gli Stati membri.

“Il certificato digitale COVID ha svolto un ruolo importante nel facilitare la libera circolazione delle persone durante la pandemia. E il principio di revocare gradualmente il restrizione di viaggio se la situazione epidemiologica lo consente”, ha affermato il Consiglio (paesi dell’UE) in una nota.

Gli ambasciatori permanenti presso l’UE hanno formalmente approvato questo venerdì il mandato negoziale a estendere il regolamento che stabilisce quel certificato.

Il 3 febbraio, la Commissione Europea ha proposto di estendere questo documento per un anno e ha introdotto altre modifiche, come includono test antigenici di laboratorio di alta qualità tra le tipologie di test per i quali è possibile rilasciare un certificato e concedere anche certificati di vaccinazione alle persone che partecipano a sperimentazioni cliniche.

Vedi anche:  Qual è la diplopia subita da Marc Márquez?

Tra le proposte avanzate dal Consiglio c’è l’obbligo per Bruxelles di presentare una relazione da ora in poi 1 febbraio 2023 che potrebbero essere accompagnate da proposte legislative per rivalutare la necessità di revocare o prorogare il certificato, a seconda di come evolve la situazione sanitaria.

È stata inoltre inclusa la possibilità per gli Stati membri di richiedere a prova d’identità e un certificato di vaccinazione o di reintegrazione per poter racchiudere tutte le dosi in un unico certificato di vaccinazione, indipendentemente dal luogo di vaccinazione.

Ha inoltre richiesto il rilascio di un certificato di recupero dopo a test dell’antigene.

Affinché la proroga del certificato possa essere adottata in tempo, il Consiglio e il Parlamento europeo devono raggiungere un accordo entro il prossimo 30 giugno.

Articolo precedenteGli ultras del PSG chiedono che il presidente e amministratore delegato Nasser Al-Khelaifi se ne vada dopo il crollo della Champions League
Articolo successivoManchester United vs. Tottenham: streaming in diretta Premier League, canale TV, come guardare online, quote