Home Moda e bellezza I modi migliori per pulire il parquet in modo facile e veloce:...

I modi migliori per pulire il parquet in modo facile e veloce: tre formule infallibili

61
0

Molte persone hanno scelto questi mesi di coronavirus da svolgere ristrutturazioni domestiche. Sicuramente, perché è stato il luogo in cui, inaspettatamente, è stato più lungo di quanto desiderato.

E sebbene il più comune sia eseguire lavori in cucina e in bagno – dove, con pochi soldi, si possono apportare modifiche molto visibili – molti preferiscono cambia terreno di una o più stanze, per ottenere più luce e, con essa, maggiore ampiezza.

Inoltre, è un’altra delle riforme che di solito sono molto visibili ad occhio nudo e danno un aspetto completamente diverso alla stanza in questione.

Se tra la fine dell’800 e l’inizio e la metà del ‘900 i materiali che prevalevano sui pavimenti delle case spagnole erano il gres porcellanato, piastrelle o piastrelle, sempre più persone optano per il parquet o lastre che simulano il parquet.

Vedi anche:  Differenza nelle calorie di una patata a seconda di come viene cotta

Ma cambiare l’intero piano di un appartamento può gonfiare un po’ il conto, quindi a volte può essere sufficiente fare a buona pulizia per lasciarlo come nuovo.

Sia lui il parquet è laminato (o laminato) come se lo fosse senza plastificare (naturale) si consiglia di pulirlo con a mocio tipo panno, cioè quello con le solite setole gialle, perfettamente scolate: quanto meno umidità impregnare il legno (naturale o artificiale), meglio è.

luminoso e brillante

Per farlo brillare come se fosse nuovo ed essere brillante, è necessario applicare a un goccio di aceto all’acqua calda. Basta mezzo bicchiere di aceto bianco. Non preoccuparti dell’odore, perché scompare subito.

Un’altra opzione è cera il pavimento, soprattutto se è in legno naturale. Anticamente era una pratica molto diffusa che in epoca moderna è andata in disuso, probabilmente per mancanza di tempo. Per fare questo non c’è niente di meglio che utilizzare un prodotto adatto al tipo di parquet che è (artificiale o naturale) o addirittura consigliato dal produttore.

Vedi anche:  Cosa vuole dirti il ​​tuo cane con questi 4 gesti?

Articolo precedenteLe donne che rivoluzionano il settore calzaturiero raccontano la loro storia
Articolo successivoL’Ibex 35 recupera dopo aver testato gli 8.400 potenziati da Arcelor, Repsol e Iberdrola