Home Moda e bellezza I dolcificanti fanno ingrassare? Queste sono le conseguenze del loro consumo

I dolcificanti fanno ingrassare? Queste sono le conseguenze del loro consumo

178
0

Sempre più consumatori scelgono di ridurre il consumo di zucchero e optare per dolcificanti artificiale, che usano come sostituti di zucchero per continuare ad aggiungere un tocco dolce ai tuoi pasti. Eritritolo, sucralosio, saccarina, stevia, sorbitolo… Sono spesso scelti per prendersi cura della salute ed evitare ingrassarema ci sono una serie di fattori che non dovrebbero essere trascurati prima di consumarli.

Mentre è vero che molti dolcificanti sono pubblicizzati come ‘0 calorie‘, questi possono farci costruire più grasso e aumentare di peso anche tu. Qui spieghiamo perché.

I dolcificanti fanno ingrassare?

I dolcificanti artificiali producono lo stesso effetto dello zucchero metabolico. Pertanto, il nostro pancreas rilascia insulina, che finisce per non essere utilizzata a causa della mancanza di zucchero vero. Questo fa sì che il corpo richieda più zucchero, causando così a insulino-resistenza che fa sì che i carboidrati non vengano metabolizzati bene e vengano convertiti in grasso.

Vedi anche:  Come si inizia un prosciutto? E una tavolozza?

Per questo si ingrassa, ma c’è di più: troppa insulina fa aumentare il colesterolo cattivo (LDL) e fa scattare il rischio di soffrire di diabete di tipo 2 Y malattia cardiovascolare.

Nocivo per il microbiota

Inoltre, diversi studi scientifici affermano che i dolcificanti artificiali alterano negativamente il microbiota intestinale; un fatto particolarmente preoccupante, considerando che il microbiota è una barriera protettiva per l’organismo e svolge un ruolo importante nella sistema immune.

sapore artificiale

In secondo luogo, nutrizionisti segnaliamo che i dolcificanti non vanno consumati regolarmente, poiché a livello nutrizionale non apportano interessanti benefici per la salute, e ci fanno solo abituare sapore dolce artificiale cosa diamo al cibo

In effetti, molti dolcificanti dolcificano anche più dello zucchero stesso. Per questo motivo, molte persone che consumano questi prodotti non sono così attratte dal sapore “reale”. di cibi naturali e sani, come frutta o verdura.

Vedi anche:  Il sostituto dello zucchero di Mercadona che vola via dagli scaffali

Attenzione ai prodotti “dietetici”.

Per tutti questi motivi, non è raccomandato utilizzare dolcificanti artificiali su base giornaliera. Ma questo non vale solo per il dolcificante che possiamo aggiungere al nostro caffè o alle nostre ricette. Devi anche stare attento con i prodotti. ‘Luce’ o ‘zero’ (biscotti, bibite…), che spesso vengono venduti come “sano” o “dieta“, quando infatti di solito portano questi dolcificanti che è preferibile evitare.

Articolo precedenteL’OMS conferma oltre 1.600 casi di vaiolo delle scimmie in tutto il mondo
Articolo successivoChiusura ribassista per l’Ibex 35, che è crollato del 9% nelle ultime quattro sessioni