Home Salute I casi di epatite infantile rara ammontano ora a 450 in tutto...

I casi di epatite infantile rara ammontano ora a 450 in tutto il mondo, 22 in Spagna

104
0

Il numero di casi di epatite infantile di origine sconosciuta, scoperto per la prima volta all’inizio di aprile nel Regno Unito, continua a salire alle stelle. Secondo l’ultimo aggiornamento del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), lo sono gi√† 450 casi confermati in tutto il mondo. Di questi, 163 corrispondono a minori di et√† inferiore ai 16 anni nel Regno Unito e 106 a casi rilevati in 14 paesi dell’Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo, con l’Italia in testa (35 casi, seguito dalla Spagna (22)Svezia (9), Portogallo (8), Paesi Bassi (6), Danimarca (6) e Norvegia (4), tra gli altri.

Al di fuori dell’UE e del Regno Unito la maggior parte dei casi lo sono concentrato negli Stati Uniti (almeno 109), Brasile (16), Argentina (8), Canada (7) e Giappone (7). “Non √® ancora chiaro se i casi identificati dopo l’allerta facciano parte di un vero aumento rispetto al tasso di riferimento di epatite ad eziologia sconosciuta nei bambini”, afferma l’ECDC, che cita l’esistenza di indicazioni che indicano un’infezione da adenovirus. nei casi del Regno Unito in particolare, anche se sono allo studio altre ipotesi e possibili cofattori. Il bilancio conferma anche l’esistenza di 11 minori deceduti.

Vedi anche:  Il governo rafforza la prevenzione della violenza sessuale con i Punts Liles

Dei 163 casi nel Regno Unito, 11 bambini hanno richiesto un trapianto di fegato.

origine incerta

Lo aggiunge anche l’ECDC “Non √® ancora chiaro se i casi identificati dopo l’allerta facciano parte di un vero aumento rispetto al solito tasso di epatite ad eziologia sconosciuta nei bambini”.

Nel frattempo, sia l’eziologia che i meccanismi patogeni della malattia “Sono ancora sotto inchiesta”. “Una possibile associazione con l’attuale infezione da adenovirus √® stata trovata in particolare nei casi del Regno Unito, ma sono allo studio altre ipotesi e potenziali cofattori. La maggior parte dei casi continua a essere segnalata come casi sporadici non correlati”, ricorda il centro europeo.

Messaggio calmo dai pediatri

Si sono lanciati i pediatri, che ancora non specificano le cause dell’aumento dei casi di epatite nei bambini un messaggio di calma alla popolazioneescludendo che vi sia un “allarme sociale” al riguardo, ma solo un avviso medico affinch√© i professionisti siano pi√Ļ consapevoli della situazione.

Vedi anche:  La Catalogna metter√† insieme al vaccino antinfluenzale la quarta dose di covid nelle residenze dal 26

Lo ha affermato marted√¨ il presidente dell’Associazione spagnola dei pediatri (AEP), Luis Blesa, alla presentazione del “Libro bianco dell’ACES pediatrico”, dove non ha voluto escludere o confermare alcuna ipotesi sull’aumento dei casicompreso il possibile rapporto con i cani, e ha sottolineato che pi√Ļ diagnosi e indagini ci sono, “pi√Ļ saremo vicini a conoscere la vera causa”.

Articolo precedenteCoinbase e MicroStrategy affondano in borsa a causa della crisi di bitcoin e ‘crypto’
Articolo successivoLa soluzione a meno di 5 euro per uccidere le zanzare dentro casa