Home Moda e bellezza I bianchi di Emilio Moro, ideali per assaporare l’estate

I bianchi di Emilio Moro, ideali per assaporare l’estate

74
0

La varietà Godello è di ottima qualità e ha un profilo aromatico e diversificato. E’ l’equilibrio ideale tra acidità e tenerezza, vini irresistibili, perfetti per rinfrescare un’estate intensa.

L’estate è qui. Il periodo dell’anno ideale per fare progetti e divertirsi con chi ti è più vicino. Il bel tempo incoraggia incontri con amici e familiari, vengono proposte fughe, terrazze, cene pieno di aneddoti che si completano con il brindisi perfetto. Ed è che ogni occasione è buona per stappare un buon vino bianco e rinfrescarsi con la migliore compagnia.

Bodegas Emilio Moro è uno dei leader mondiali di Ribera del Duero con oltre 100 anni di esperienza e grazie alla ricerca dell’eccellenza si sono avventurati a produrre vini bianchi a El Bierzo, scommettendo su una regione vinicola in piena espansione.

varietà godello

El Bierzo è una zona situata nella parte occidentale di León che ha un microclima speciale, ha fattori determinanti come terrazze e pendenza, un’altitudine variabile che va dai 450 ai 1.000 metri. Una caratteristica che guida il profilo aromatico e le peculiarità dell’uva Godello.

La complessità di quel profilo aromatico è stata ciò che ha ispirato la famiglia Moro non appena l’ha assaggiato e, insieme alla loro lunga esperienza nel mondo del vino, ha segnato il loro modo di produrre vini bianchi con il carattere dell’azienda. Sono arrivati ​​a El Bierzo nel 2016 con la chiara intenzione di trasferire in questa zona la loro passione per il vino e con l’idea di scoprire le incredibili potenzialità di quest’uva.

Vedi anche:  Questi sono i migliori condizionatori d'aria secondo l'OCU

La cotta che la famiglia Emilio Moro ha provato per il vitigno Godello li ha portati a produrre tre vini bianchi molto esigenti: Polvorete, El Zarzal e La Revelía. La massima espressione del carattere varietale dell’uva Godello. Vini che rappresentano al meglio la tradizione di Bodegas Emilio Moro con l’anima di El Bierzo. Tre compagni perfetti per affrontare e rinfrescare un’estate arrivata prima del previsto.

polvere

Un vino bianco facile da gustare e da degustare, un vino allegro e giovane, perfetto per scoprire l’uva Godello. Giallo verdastro, pulito e luminoso. In questo riferimento si riconoscono note floreali e citriche tipiche della varietà Godello. Un’acidità che è senza dubbio presente, ma in modo equilibrato, un vino perfetto per accompagnare momenti con gli amici.

Lo Zarzal

Senza rinunciare alla freschezza, El Zarzal è un vino a vocazione varietale, affinato sui lieviti in foudres di rovere francese. In questo caso il colore è giallo paglierino, brillante e pulito. Si apprezzano aromi di frutta bianca matura e drupacee. Spiccano freschezza e acidità equilibrata, che lo rendono un vino che invita a continuare a bere.

Vedi anche:  The Body Shop apre il webshop belga

Il rivelato

Questo vino è la massima espressione di ciò che Bodegas Emilio Moro intende come il carattere varietale di Godello. Invecchiato in botti di rovere francese, il Revelía ha un colore giallo paglierino intenso, con sentori di frutta matura e fiori secchi. In bocca è voluminoso con lunghezza al palato e con una spiccata acidità. I vini bianchi di Bodegas Emilio Moro sono perfetti per rinfrescare questa stagione estiva in cui ogni momento può essere unico se abbinato così bene.

CANTINE EMILIO MORO

L’origine dell’azienda risale al 1891, anno di nascita del suo fondatore, a Pesquera de Duero (Valladolid), enclave privilegiata di Ribera de Duero circondata da vigneti. Bodegas Emilio Moro ha iniziato il suo progetto nel 2016 a El Bierzo dove, con oltre 50 ettari di proprietà, produce questi vini bianchi 100% Godello: Polvorete, El Zarzal e La Revelía.

Articolo precedenteWoman festeggia il suo 30° anniversario a Ibiza con una sfilata che vede protagonisti 14 creatori di moda Adlib
Articolo successivoRoborock commercializza il modello S7 Pro Ultra al prezzo di 1.199 euro