Home Moda e bellezza H&M Group aggiorna i negozi con una tecnologia intelligente

H&M Group aggiorna i negozi con una tecnologia intelligente

121
0

H&M

La tecnologia gioca un ruolo chiave nel migliorare l’esperienza di acquisto e nella costruzione di relazioni rilevanti con i clienti, afferma Gruppo H&M. Il rivenditore sta testando alcune soluzioni innovative nei negozi delle griffe di moda COS.

Vestibilità virtuale

Nei negozi COS statunitensi, H&M sta lanciando un progetto pilota con nuove soluzioni volte a fornire agli acquirenti un’esperienza di acquisto piacevole e senza interruzioni. I clienti possono ottenere consigli di stile, checkout più rapido e migliori opzioni di consegna e restituzione. Dopotutto, le aspettative sono sempre più alte quando si tratta di scelta e convenienza, afferma il rivenditore.

In un primo punto vendita pilota, a Beverly Hills, COS ha dotato i camerini di specchi intelligenti che riconoscono prodotto, taglia e colore e poi danno ai clienti consigli di styling personali. Dal camerino puoi anche farti consegnare pezzi aggiuntivi, senza dover rientrare tu stesso in negozio. Nel negozio stesso ci sono altri tipi di specchi dove i clienti possono provare i vestiti virtualmente. H&M sta anche testando nuove soluzioni di check-out più veloci. I clienti non devono più fare la fila, ma possono effettuare il check-out con il personale in officina.

Vedi anche:  I migliori tessuti per stare al caldo quest'estate

Consigli dagli algoritmi

Dopo le prime esperienze positive a Beverly Hills, H&M vuole ora implementare la tecnologia in altri negozi COS americani. Non si sa se e quando la tecnologia arriverà anche in Europa.

L’uso di tecnologie innovative in officina non è una novità. Catena di moda americana Rebecca Minkoff utilizza gadget digitali in officina da diversi anni. E proprio di recente, Amazon ha aperto il suo primo negozio di abbigliamento Style. Lì, gli acquirenti fanno acquisti tramite un’app e ricevono consigli di stile personalizzati basati su algoritmi.

Articolo precedenteCorri su borse Chanel due volte più costose
Articolo successivoBeter Bed supera del 10% il livello pre-Covid