Home Moda e bellezza H&M cresce, ma è ancora in fase di vendita pre-pandemia

H&M cresce, ma è ancora in fase di vendita pre-pandemia

98
0

I consumatori stanno nuovamente investendo nei loro guardaroba, ora che le misure Covid sono state revocate. Lo svedese Gruppo H&M vede questo riflesso in un aumento delle vendite. Tuttavia, il rivenditore di moda non si è ancora completamente ripreso dalla pandemia.

Meglio delle attese

Anche il gruppo di moda svedese che possiede anche Monki, & Other Stories, Arket e Weekday ha visto le sue vendite aumentare del 17% nel secondo trimestre, a 54,5 miliardi di corone svedesi (5,1 miliardi di euro). Questo è meglio di quanto gli analisti si aspettassero, ma il rivenditore di moda non ha ancora raggiunto i livelli di vendita pre-pandemia. I dettagli sull’utile seguiranno a fine mese con la pubblicazione dei dati semestrali.

Rinascita

Nonostante la debole fiducia dei consumatori, il settore della moda nel suo insieme si sta riprendendo, ora che i negozi sono di nuovo aperti e le restrizioni Covid sono alle spalle. Pari del settore Inditex (Zara) ha riportato dati molto positivi la scorsa settimana, riferendo che i consumatori stanno rifornendo i loro guardaroba dopo due anni trascorsi seduti a casa. La domanda è se questa tendenza continuerà per il resto dell’anno.

Vedi anche:  La moda spagnola trionfa ancora sul red carpet dei Goya Awards

H&M ha fatto notizia negli ultimi mesi con diverse iniziative innovative, come il lancio del marketplace online ‘H&M with Friends’, aperto anche ai marchi di aziende esterne. Nei suoi negozi americani, il rivenditore sta testando le tecnologie digitali e, insieme a Ikea, H&M ha aperto un hub creativo a Londra.

Articolo precedenteIl leader del mercato francese dei tessuti conquista il numero uno del Belgio
Articolo successivoIkea aiuta altre aziende ad assumere rifugiati