Home Economia Hack da Bankinter a PharmaMar: taglia il prezzo del 39%, a 64,10...

Hack da Bankinter a PharmaMar: taglia il prezzo del 39%, a 64,10 euro

75
0

Gli analisti di banchiere hanno tagliato la loro valutazione del 39%. PharmaMarfino a quando € 64,10 per azione dal precedente 89,20€ a titoloe hanno ribadito il loro parere “neutrale” sul gruppo biotecnologico, che ha presentato risultati questo lunedì.

La nostra valutazione sui risultati del 2021 è positiva. Sono distorti dalle “royalties” associate a Zepzelca negli Stati Uniti per l’anno 2020. Le vendite ricorrenti sono aumentate quasi a doppia cifra e nel quarto trimestre le “royalties” e le licenze sono aumentate del 201%, principalmente a causa dell’evoluzione delle vendite di Zepzelca negli USA e il raggiungimento di obiettivi commerciali”, spiegano questi esperti.

“Il flusso di cassa libero è positivo e la liquidità netta non varia molto nel 2021. L’attenzione è concentrata sul processo di approvazione finale per Zepzelca negli Stati Uniti. Riteniamo che potrebbero esserci novità verso la fine del 2022 e se così fosse, sarà un catalizzatore per il prezzo“, aggiungono.

Vedi anche:  Solaria fa di nuovo le sue cose: è pericolosamente vicina ai minimi del 2021

Tuttavia, spiegano l’importante taglio di valutazione”per riflettere l’aumento del rendimento del rendimento (IRR) delle obbligazioni“.

Articolo precedenteI minimi e massimi crescenti di Sabadell continuano intatti e quindi non cadono
Articolo successivoPharmaMar continua a muoversi sotto il giogo della linea guida ribassista