Home Economia Guadagno a Wall Street dopo i risultati bancari e con un occhio...

Guadagno a Wall Street dopo i risultati bancari e con un occhio alla Fed

137
0

Wall Street apre la seduta lunedì con guadagni intorno all’1% che stanno allungando il rimbalzo di un venerdì di shopping pesante. Gli indici cercano di prolungare il buon andamento dell’ultima sessione della scorsa settimana dopo una settimana di perdite guidate dal Nasdaq Composite, che ha fruttato l’1,57% negli ultimi cinque giorni.

“È È probabile che i mercati rimarranno volatili nei prossimi mesi e operare sulla base delle speranze e dei timori sulla crescita economica e sull’inflazione”, ha affermato Mark Haefele, direttore degli investimenti di UBS Global Wealth Management, in una nota indirizzata ai suoi clienti e ripresa da ‘CNBC’.

Questa settimana, l’attenzione degli investitori continua a essere sul stagione dei guadagniinsieme a Goldman Sachs, Banca d’America e IBM questo lunedì e altre grandi aziende nei prossimi cinque giorni. Inoltre, l’aspettativa cosa farà la Federal Reserve (Fed). al loro prossimo incontro continua a crescere.

FED: AUMENTA DI 75 O 100 PUNTI?

Indipendentemente dall’aumento il mercato sconta già che la Federal Reserve aumenterà i tassi di interesse in modo aggressivo alla prossima riunione del Federal Open Market Committee (FOMC), che si terrà il 27 luglio. La domanda sarà sapere quanto aggressivo sarà l’aumento: di 75 punti base o di 100 punti basel’aumento più forte dal 1980.

Il quotidiano ‘The Wall Street Journal’ lo ha riportato questa domenica l’idea della banca centrale è di aumentare i tassi di interesse di riferimento dello 0,75%, fino al livello del 2,25%-2,5%. Gli analisti sembrano essere più ottimisti di fronte a un aumento dei tassi più moderato rispetto a quanto stimato la scorsa settimana, quando la stragrande maggioranza ha persino affermato che c’era una probabilità dell’80% che la Fed si impegnasse un aumento di 100 punti base.

“Il Dati CPI al di sopra del livello psicologico del 9% praticamente garantisce l’idea che la Fed non aspetterà di continuare con i suoi aggressivi rialzi dei tassi per domare l’inflazione”, afferma Ipek Ozkardeskaya, analista senior di Swissquote Bank.

Vedi anche:  Ufficio analisi tecniche: IAG, Gamesa, Cellnex, T-Mobile, Tencent, Covestro, Intel e gold

Da parte sua, il team Rabobank lo indica, dopo Escursione alla Banca del Canada, che “sorprendeva il mercato con un rialzo di 100 punti base, quando prima dell’annuncio erano previsti solo 75 punti base”, la sua previsione è che la Fed alzerà i tassi dell’1% a fine luglio. “Pensiamo che sarebbe una sorpresa se la Fed non aumentasse i tassi di 100 punti base a luglio. (75 punti base non sono il messaggio giusto)”, spiegano dalla banca olandese.

La credibilità della Fed sarà messa alla prova nei prossimi mesi con la pubblicazione di risultati aziendali e dati sull’inflazione”, afferma Andy Sparks, responsabile della ricerca sulla gestione del portafoglio presso MSCI, in dichiarazioni a ‘CNBC’. Ed è che Sparks ci crede la Fed rischia il “overshooting” nei loro tentativi di ridurre l’inflazione, che potrebbe “spingere l’economia, che ha già mostrato segni di debolezza, in una vera e propria recessione”.

Negli ultimi giorni ai grandi banchieri piace Raffaello Bosticpresidente della Fed di Atlanta, o Loretta Mester, il suo omonimo della Cleveland Fed, non ha escluso rialzi più aggressivi del previsto. L’ultimo a parlare è stato il governatore Cristoforo Wallerche si è detto disposto a prendere in considerazione un aumento “più alto” dei tassi di interesse nella prossima riunione.

RISULTATI AZIENDALI

Settimana intensa nell’America aziendale. Questo lunedì le banche hanno pubblicato i loro risultati trimestrali Goldman Sachs Y Banca d’America (BofA)e presto la tecnologia lo farà IBM. Il primo ha infranto le aspettative di consenso su ricavi e utili per azione, sebbene l’utile netto sia diminuito di quasi la metà rispetto allo stesso periodo del 2021. Da parte sua, i dati di BofA sono scesi al di sotto di quanto previsto dal mercato e il suo utile è stato tagliato di 3.000 milioni di dollari rispetto a un anno fa.

Vedi anche:  Il dollaro rimbalza dopo i ribassi della Fed nei confronti di un euro "estremamente ribassista".

Martedì sarà la volta di Netflixsul quale c’è una grande aspettativa dietro la sua cattivi risultati nei primi tre mesi dell’anno e il introduzione di annunci sulla tua piattaforma.

Bisognerà invece attendere mercoledì per conoscere le cifre Tesla dopo il suo grande primo trimestre e la compagnia aerea Compagnie aeree unite. Lo stesso faranno giovedì. Affrettato, Pizza Domino, Porto franco, Affrettato o il gigante delle telecomunicazioni AT&Tmentre venerdì i risultati trimestrali di American Express, Verizon Y Twitterche lo ha recentemente annunciato porterà Elon Musk in tribunale dopo rompere l’accordo per acquisire la società per 44.000 milioni di dollari.

La scorsa settimana erano noti i risultati delle banche Gruppo Citta, Wells Fargo, JP Morgan Y Morgan Stanleycosì come il gestore roccia nera.

ANALISI TECNICA

Dall’analisi tecnica, tutto sembra indicare che potremmo trovarci di fronte un recupero del Dow Jones. Secondo César Nuez, analista della Bolsamanía, “il selettivo nordamericano vuole confermare l’inizio di un rimbalzo, anche se per questo dovremmo aspettare una chiusura sopra i 31.885 punti”.

“Appena ci confermerà il superamento di questi prezzi, potremmo finire per vedere un allungamento dei guadagni a 33.272 punti, livelli dove si trova la media di 200 sessioni”, sottolinea, pur sottolineando che il suo aspetto tecnico a medio e lungo termine è “chiaramente ribassista”.

ALTRI MERCATI

In altri mercati, petrolio Texas occidentale rimbalza del 3,7% (101,35 dollari), mentre il greggio Brent recupera il livello dei 100 dollari (+4,08%, 105,26).

Il oncia d’oro anticipa dello 0,64% (1.714 dollari), mentre il Euro prende una pausa e rimbalza dello 0,6% a $ 1,0144.

D’altra parte, le prestazioni di Obbligazione statunitense di 10 anni sale al 2,98% e il bitcoin rimbalza molto forte, circa il 6% ($ 22.265).

Articolo precedenteLe raccomandazioni dell’Agenzia spagnola per i medicinali durante l’assunzione di paracetamolo
Articolo successivoGoldman Sachs migliora le aspettative… ma dimezza i suoi profitti