Home Sport Gol in Serie A: il Milan va in testa alla classifica con...

Gol in Serie A: il Milan va in testa alla classifica con Olivier Giroud che segna la vittoria al Napoli

72
0

Olivier Giroud è l’uomo del momento. Dopo la doppietta decisiva contro l’Inter a febbraio, l’attaccante francese ha segnato domenica il gol della vittoria contro il Napoli, trasformando i rossoneri nella nuova capolista della Serie A. Mentre l’Inter ha ancora una partita in mano, la squadra di Stefano Pioli è ora l’altra grande candidata al titolo. Il Napoli ha perso la partita con una prestazione poco convincente, ma ha anche perso l’occasione di diventare il favorito per vincere il campionato.

Ecco cosa sapere:

Gol di Serie A

  • Inter 5, Salernitana 0
  • Udinese 2, Samp 1
  • Roma 1, Atalanta 0
  • Cagliari 0, Lazio 3
  • Genova 0, Empoli 0
  • Venezia 1, Sassuolo 4
  • Bologna 0, Torino 0
  • Fiorentina 1, Hellas Verona 1
  • Juventus 1, Spezia 0
  • Milano 1, Napoli 0

Grande vittoria per il Milan

Partita incredibile e tesa, con il Milan che esce dal Napoli con tre punti e una vittoria clamorosa grazie al gol segnato da Giroud nella ripresa. L’attaccante francese ha segnato il suo primo gol in trasferta in questa stagione e ha portato i rossoneri in vantaggio in campionato. Il Napoli ha provato a pareggiare nella seconda parte del secondo tempo dopo il gol di Giroud, ma anche se la partita è stata piena di passione non ci sono state molte occasioni nel complesso, soprattutto per i padroni di casa. Il Milan si unisce alla rivale Inter come le due migliori contendenti alla vittoria del campionato.

Vedi anche:  Esordio di Jesse Marsch Leeds: Manager "orgoglioso e soddisfatto" della prestazione della squadra nella sconfitta di Leicester

Mourinho guadagna vittorie consecutive

Altro risultato importante del fine settimana è stato quello dell’AS Roma di Jose Mourinho che sabato all’Olimpico ha vinto contro l’Atalanta con il gol decisivo di Tammy Abraham. L’ex attaccante del Chelsea ha segnato il suo 13esimo gol stagionale e ha portato la sua squadra a una vittoria decisiva mentre spingeva per la qualificazione europea, considerando che la Lazio ha vinto contro il Cagliari e ha tenuto il passo delle rivali della capitale. Sarà un’altra gara che durerà fino a fine stagione con quattro squadre impegnate a conquistare i posti di Europa League, ora che la Juventus sembra molto più certa di conquistare il posto in Champions League per la prossima stagione.

La Juventus fa quel tanto che basta

Un’altra vittoria per la Juventus, la terza in una settimana dopo quella dell’Empoli e della semifinale di Coppa Italia contro la Fiorentina. Domenica la squadra di Massimiliano Allegri ha vinto contro lo Spezia con la rete di Alvaro Morata, che sta benissimo da quando Dusan Vlahović è arrivato al club a gennaio. La Juventus ora è molto più fiduciosa di ottenere l’ultimo posto in Champions League per la prossima stagione e ora è potenzialmente coinvolta anche nella corsa al titolo. Sul lato negativo, l’allenatore ha annunciato che Weston McKennie è fuori per la stagione a causa del suo infortunio al piede.

Vedi anche:  Coppa Italia: il ritorno in casa di Jose Mourinho a San Siro viziato dall'Inter nella vittoria trionfale sulla Roma

Articolo precedenteGestamp, CIE, Volkswagen, BMW, Renault… altri ribassi nel settore Automotive
Articolo successivoLa famiglia Ricketts, proprietaria dei Chicago Cubs, sarebbe interessata all’acquisto del Chelsea Football Club