Home Economia Gli Stati Uniti annunciano nuove sanzioni e pongono il veto alle importazioni...

Gli Stati Uniti annunciano nuove sanzioni e pongono il veto alle importazioni di oro russo

123
0

Il governo di Stati Uniti d’America vieterà il Importazioni d’oro russe da questo martedì. La misura fa parte di ultimo pacchetto di sanzioni contro la Russiache arriva dopo il vertice dei leader del G7, in cui i partecipanti hanno raggiunto un accordo per agire contro coloro che “sostengono l’industria della difesa russa”.

Gli Stati Uniti si uniscono così Canada, Giappone Y Regno Unito nell’agire contro la più grande esportazione non energetica della Russia. In una dichiarazione, il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha annunciato che l’imposizione di sanzioni a 70 entità, tra cui Rostec“un’enorme azienda statale russa creata per consolidare lo sviluppo tecnologico, aerospaziale e militare russo”, così come le sue filiali.

“L’azione del Dipartimento di Stato comprende la designazione di unità militari della Federazione Russa e la ridistribuzione del Servizio di sicurezza federale (FSB) della Russia, che sono state credibilmente implicato in violazioni dei diritti umani o violazioni del diritto umanitario internazionale in Ucrainaa”, afferma la dichiarazione dell’Office of Foreign Assets Control (OFAC) del Dipartimento del Tesoro.

Vedi anche:  Perché bitcoin sta frenando il suo rally nonostante il celebre ordine di Biden su criptovalute e dollaro digitale?

Allo stesso modo, sono state anche annunciate misure “per imporre restrizioni sui visti a funzionari che si ritiene abbiano minacciato o violato la sovranità, l’integrità territoriale o l’indipendenza politica dell’Ucraina, inclusi più di 500 ufficiali militari della Federazione Russa e funzionari della Federazione Russa implicati nella repressione del dissenso”.

Di recente, si è saputo che La Russia è inadempiente sul suo debito sovrano in valuta estera per la prima volta in un secolo, come riportato da “Bloomberg” lunedì, riflettendo l’impatto delle sanzioni occidentali sempre più dure che chiudono i canali di pagamento ai creditori stranieri.

Articolo precedenteIl taglio di capelli rigenerante che conquista gli stilisti
Articolo successivoLa soluzione di Mercadona per sbiancare i nostri cuscini e le loro fodere quando compaiono macchie gialle