Home Economia Glencore pagherà 1.500 milioni per porre fine alle indagini per presunta frode

Glencore pagherà 1.500 milioni per porre fine alle indagini per presunta frode

89
0

Glencore pagherà 1.500 milioni di dollari per saldare il indagini svolte negli Stati Uniti e nel Regno Unito su presunte irregolarità del gigante delle merci.

Come ‘Bloomberg’ ha appreso da persone che hanno familiarità con la questione, l’azienda svizzera sta cercando con questa mossa di porre fine alle indagini che da anni affliggono la sua attività, sebbene ancora affrontando indagini simili altrove.

Secondo questi rapporti, il consigliere generale di Glencore è apparso martedì in un tribunale di New York, dove un giudice federale ha affermato che la società si sarebbe dichiarata colpevole di un conteggio di cospirazione per commettere corruzione. La società comparirà anche in questo giorno davanti a un tribunale nel Regno Unito.

Dopo aver conosciuto queste informazioni, Le azioni Glencore hanno registrato un forte rialzo sui mercati. “È un buon giorno per loro per ottenerlo finalmente. Almeno consente loro di iniziare ad andare avanti”, afferma Ben Davis, analista minerario di Liberum Capital.

Vedi anche:  Díaz propone di aumentare di 10 punti l'imposta sulle società per le grandi società elettriche

Articolo precedenteFinale di UEFA Champions League: il cammino del Liverpool verso il Real Madrid allo Stade de France di Parigi
Articolo successivoGalán (Iberdrola) chiede a Davos di accelerare la transizione energetica