Home Economia Forte punizione in borsa per BBVA: la sua esposizione alla Turchia non...

Forte punizione in borsa per BBVA: la sua esposizione alla Turchia non ama il mercato

135
0

Forte punizione del mercato azionario per BBVA per l’esposizione all’economia turca, che sta per entrare a periodo di iperinflazione che al mercato non piace per niente, soprattutto dopo essersi rafforzato nel mercato ottomano dopo aver raggiunto il 86% del capitale nella sua controllata Garanti. Le azioni della banca Biscayan sono in calo di quasi l’8% questo venerdì.

Una buona prova che questa mostra lo è considerato negativo dagli analisti l’abbiamo trovato dentro JP Morganche ha tagliato la sua valutazione a 5,80 euro da 6 euro per azione e ha ribadito il suo parere ‘neutrale’.

Secondo voi, “si avvicina l’adeguamento contabile per l’iperinflazione (in Turchia) e l’eccesso di capitale svanisce“, dopo che l’entità ha completato buona parte del suo programma di riacquisto di azioni proprie.

Vedi anche:  Merlin Properties migliora i suoi guadagni del 66% a 92,6 milioni di euro

L’amministratore delegato di BBVA, Onur Gençgià a fine aprile indicava che l’ente intendeva applicare l’a contabilità iperinflazionistica alla Turchiauna situazione che esiste già in altre due economie in cui l’entità è presente: Argentina e Venezuela.

Credit Suisse ha commentato che l’aumento della partecipazione in Garanti “aumenterà materialmente la dipendenza di BBVA dal reddito della sua controllata turca”. In tal senso, hanno evidenziato che il rialzo dei prezzi in Turchia “potrebbe portare all’introduzione della contabilità iperinflazionistica già nel secondo trimestre del 2022”.

La Turchia contribuisce 16% dell’utile netto di BBVA nel 2022. “I nostri economisti hanno rivisto drasticamente le previsioni di inflazione per il paese a causa dell’aumento dei prezzi delle materie prime, delle implicazioni negative per i guadagni in valuta estera legati al turismo da Russia e Ucraina e dal deprezzamento della lira”, hanno avvertito da Credit Suisse.

Vedi anche:  Inditex aumenta i prezzi del 2% in Spagna e del 5% nel mondo a causa dell'inflazione

Questo deterioramento dello scenario macro determina un alto costo del capitale proprio del 30% per la parte turca della banca, hanno aggiunto questi esperti. “Maggiore dipendenza dal profitto della controllata si traduce in un alto costo del capitale proprio del 15% per il gruppo“, hanno calcolato.

Articolo precedenteNuova truffa con trappola: la truffa Bizum inversa ha il consenso delle vittime
Articolo successivoWall Street estende le pesanti perdite di giovedì concentrandosi sull’inflazione