Home Sport Finale di Champions League 2022: la frizione di Thibaut Courtois salva il...

Finale di Champions League 2022: la frizione di Thibaut Courtois salva il pedigree vincente del Real Madrid in UCL

131
0

PARIGI — Il Real Madrid potrebbe non lasciare la capitale francese con Kylian Mbappé nel bagaglio, ma si porterà a casa il 14esimo trofeo della UEFA Champions League dopo la vittoria per 1-0 contro il Liverpool allo Stade de France di sabato.

Vinicius Junior ha segnato l’unico gol della partita all’ora, ma purtroppo lo spettacolo di Saint-Denis è stato rovinato dalle scene caotiche di tifosi impossibilitati ad entrare in sede in tempo per il calcio d’inizio con domande già poste dai Reds.

Durante le finali, non è stato affatto bello e l’atmosfera è stata ulteriormente sgonfiata una volta che è diventato chiaro che c’erano grandi problemi in corso dentro e intorno allo stadio ed è stato un Real opportunista che è uscito in cima grazie a una masterclass di Thibaut Courtois tra i bastoni.

Karim Benzema ha annullato un tiro nel primo tempo per fuorigioco dopo un controllo del VAR, ma il tiro di Vinicius su assist di Federico Valverde poco prima dell’ora è stato l’unico tiro in porta dei Los Blancos nei 90 minuti poiché i giganti spagnoli in qualche modo hanno tenuto a bada il Liverpool.

Gli uomini di Jurgen Klopp hanno creato molto con quasi doppia cifra in termini di tiri in porta, ma hanno trovato Courtois in forma ispirata e il nazionale belga ha dimostrato ancora una volta il suo valore per la squadra di Carlo Ancelotti guadagnandosi il titolo di UCL.

Vedi anche:  Pronostico Newcastle vs Tottenham, quote, linea: l'esperto rivela le scelte della Premier League inglese per il 3 aprile 2022

“Tornato in Inghilterra, non ho abbastanza rispetto”, ha detto Courtois dopo il fischio finale. “Quindi, beh, l’ho mostrato oggi. Volevo mettere un po’ di rispetto sul mio nome lì.”

Le nove parate di Courtois nella notte sono state le più record dal 2003-2004 di qualsiasi portiere in una singola finale di Champions League, secondo Opta. Il Liverpool ha vinto la battaglia xG da 2,14 a 0,88 ma è uscito a mani vuote a causa dell’eroismo di Courtois.

Resta da vedere se quello del Real sia o meno un approccio valido a lungo termine data la loro squadra che invecchia e l’incapacità di dominare veramente gli avversari, ma il loro fallimento nell’ottenere Mbappe significa che qualsiasi ricostruzione estiva pianificata dovrà essere riconsiderata.

Sulla base di questa prestazione, la superstar francese non avrebbe semplicemente trasformato i campioni della Liga nella squadra superiore data l’impressionante maestria del Liverpool praticamente in tutto tranne che nelle loro rifiniture: alla fine non avevano nemmeno bisogno del contributo del capocannoniere Benzema.

Tuttavia, questo si adatta alla sensazione inevitabile da tempo che il Real fosse destinato a vincere questa volta data la loro capacità di scavare fuori dai buchi sia tramite il loro tiratore scelto francese o le incredibili prestazioni di Courtois in porta.

Vedi anche:  Manchester City-Real Madrid: Riyad Mahrez e City mancano di tagliente, lasciano i Blancos a portata di mano

Una corsa che ha visto cadere Paris Saint-Germain, Chelsea e Manchester City è impressionante come mai, e Ancelotti ha guidato magistralmente la sua squadra attraverso quel campo minato con il contributo chiave di nomi di stelle e una buona fetta di fortuna.

Quello che verrà dopo per il Real è incerto, ma è difficile immaginare che ci sia molto più chilometraggio in questo raccolto attuale nonostante la capacità di Benzema di riformularsi come un atleta d’élite nell’ultima fase della sua carriera e la brillantezza duratura di Luka Modric.

Una volta che quella formula vincente svanisce definitivamente, allora puoi sostenere che potrebbe essere il momento giusto per Mbappé per fare finalmente il trasferimento al Santiago Bernabeu, presupponendo che gli spagnoli superino il suo recente rifiuto.

Fino ad allora, però, Ancelotti sta spremendo ogni goccia di successo da questo gruppo e, anche se non è dovuto alla brillantezza collettiva, prestazioni individuali di altissima qualità hanno permesso loro di ottenere questo tipo di risultati.

Ciò che è fuori ogni dubbio, tuttavia, è il pedigree del Real in Champions League, poiché ha ulteriormente sottolineato la sua assoluta padronanza del più grande premio del calcio europeo con un 14esimo titolo senza precedenti e quattro degli ultimi sette.

Articolo precedenteValutazioni giocatori Liverpool vs. Real Madrid: Courtois, Carvajal e Vinicius Jr. brillano nella vittoria della Champions League
Articolo successivoQuesta è la telecamera di sorveglianza Tycam 1100, di Delta Dore