Home Economia Entrecanales (Acciona) chiede di rafforzare “radicalmente” la transizione energetica

Entrecanales (Acciona) chiede di rafforzare “radicalmente” la transizione energetica

98
0

José Manuel Entrecanales, presidente esecutivo di viaggioha chiesto “rafforzare in maniera assolutamente radicale la generazione rinnovabile e supportare senza soluzione di continuità l’accumulo di energia, le nuove tecnologie e l’efficienza energetica” durante il suo intervento all’assemblea generale degli azionisti della società. “Se l’Europa avesse accelerato la sua transizione energetica, riducendo la sua dipendenza dai combustibili fossili, non avremmo visto i prezzi dell’energia che abbiamo subito in questi mesi”, ha affermato.

Il presidente di Acciona ha sottolineato la necessità per le aziende di “investire centinaia di miliardi per rigenerare il nostro sistema sociale, ambientale ed economico”. Per questo, ha affermato ambienti normativi stabili e il deciso sostegno delle amministrazioni pubblico. “Stiamo battendo record di emissioni un anno dopo l’altro”, ha avvertito Entrecanales, che ha avvertito che ciò potrebbe portare a effetti “incomparabilmente più gravi di quelli di una qualsiasi delle precedenti crisi”.

“Siamo di fronte a una catastrofe ambientale senza precedenti e non sembra che siamo vicini ad affrontarla abbastanza rapidamente”, ha condannato Entrecanales.

Vedi anche:  Microsoft soddisfa le aspettative: guadagna 16.700 milioni nel trimestre

FORTE CRESCITA DELL’ACCIONA

Nel suo intervento, il Presidente di Acciona ha passato in rassegna le principali aree di business dell’azienda in un anno di forte crescita in tutte le aree dopo un 2020 segnato dalla pandemia. Così, il reddito del gruppo è aumentato del 25% per raggiungere 8.104 milioni di euro, con a EBITDA di 1.483 milioni (+31%) e un utile netto di 332 milioni.

L’attività di Acciona Energía, che rappresenta il 70% dell’EBITDA del gruppo, ha avuto un traguardo molto significativo lo scorso anno con l’IPO della società il 1 luglio 2021. “Quasi un anno dopo possiamo dire che l’operazione di IPO è stata un successo per tutti i suoi azionisti e questo si è riflesso in La quota di Acciona, che nello stesso periodo è cresciuta in valore del 34%, mentre quella di Acciona Energy lo ha fatto del 26%”, ha evidenziato Entrecanales.

l’area di infrastrutture Nel 2021 ha fatturato complessivamente 4.870 milioni di euro (+24%) e con un EBITDA di 323 milioni di euro (+51%), nonostante le tensioni nella filiera e l’evoluzione dei prezzi delle materie prime.

Vedi anche:  La BCE annuncia la creazione di uno strumento anti-frammentazione per il controllo del debito

Da parte sua, Entrecanales ha sottolineato il “traguardo storico” raggiunto dalla divisione di Acqua, che per la prima volta nella sua storia ha superato i 1.000 milioni di fatturato e ha consolidato la sua leadership mondiale nella dissalazione. Inoltre, Acciona è stata nuovamente protagonista di un altro anno record nel portafoglio di attività nel 2021, con nuovi progetti per un valore di 8.546 milioni di euro, raggiungendo un portafoglio totale di 18.000 milioni.

PRINCIPALI ACCORDI

L’assemblea degli azionisti di Acciona ha invece approvato il bilancio 2021 e il Bilancio di Sostenibilità dell’esercizio, nonché la distribuzione di un dividendo lordo di 4,1 euro per azione, il cui pagamento sarà effettuato il 7 luglio.

Inoltre, l’assemblea ha approvato la nomina di Maite Arango García-Urtiaga e Carlo Clavarino, quali amministratori indipendenti, nonché la rielezione di Sonia Dulá.

Articolo precedenteChiusura leggermente ribassista per l’Ibex 35, appesantito dalle perdite bancarie
Articolo successivoPrimark costretta ad aumentare i prezzi nonostante l’enorme crescita