Home Economia Energia e altre 4 opportunità di investimento in mezzo all’incertezza

Energia e altre 4 opportunità di investimento in mezzo all’incertezza

65
0

I mercati erano già sotto pressione alta inflazione e la svolta più dura delle banche centrali con politiche volte ad aumentare le tariffe e ridurre i programmi di sostegno ei bilanci. Il guerra in ucraina ora si aggiunge una grave crisi geopolitica che aggraverà gli aspetti economici che già si trascinavano, come l’aumento dei prezzi dell’energia. In questo contesto, da Schroeders hanno esaminato quali potrebbero essere i settori che offrono maggiori opportunità di investimento per superare l’incertezza.

Puoi consultare qui la trasmissione speciale in diretta di ‘Bolsamanía’ sulla guerra.

“Se ci concentriamo sulle valutazioni del creditol’abbiamo trovato i livelli ora sono più interessanti, con rendimenti che sono a livelli interessanti e offrono addirittura prospettive di reddito migliori rispetto alle azioni”, spiegano nel loro ultimo report, in cui aggiungono che la differenza tra il rendimento lordo dei dividendi del Euro Stoxx 600 e il debito Return on Investment Grade (IG). in euro è il più basso in quasi un decennio, attestandosi intorno all’1%. Ecco perché sostengono che le obbligazioni ibride offrono la stessa redditività del mercato azionario.

“Per il credito europeo ad alto rendimento (di qualità inferiore), il premio per il rischio del 2% è il più alto dall’inizio del 2016, escluso marzo 2020. Negli Stati Uniti, il credit yield investment grade del 3,2% supera il dividend yield del S&P 500 dell’1,9%”, argomentano.

Ecco perché, secondo questi esperti, il debito può fungere da elemento di diversificazione nel caso in cui la crescita si indebolisca più del previsto. Il reddito fornisce una certa stabilitàmentre le obbligazioni societarie di qualità superiore sono meno sensibili alla crescita rispetto alle azioni, dicono.

Vedi anche:  Il tentativo della Fed di controllare l'inflazione è in ritardo e spingerà l'economia al limite

“Questi fattori dovrebbero rendere l’investimento nel debito attraente per una base di investitori più ampia e non specializzata, il che potrebbe incoraggiare gli investitori. investitori istituzionali o fondi multi-asset per aumentare i loro stanziamenti”, condannano.

Lo sottolineano in le economie sottostanti di Europa e Stati Uniti, vi sono ancora segnali di ragionevole attività e, allo stesso tempo, la Cina ha iniziato ad allentare la sua politica monetaria. Schroders sostiene che ciò sostiene i fondamentali dell’azienda, sostenendo gli utili, che sono a livelli record.

“Nel caso di credito investment grade in euro, copertura dell’interesse (EBITDA su interessi passivi) è maggiore di 10 volte. I livelli di mercato implicano un tasso di insolvenza più elevato di quanto è probabile che si concretizzi in base ai fondamentali.

SCHRODERS SETTORI PREFERITI

Ecco perché, in questo contesto, esistono diversi settori con alcune caratteristiche difensive incorporate, come la protezione contro l’inflazione e la forza dei loro asset ben posizionati.

È il caso di immobiliare, in cui molte aziende hanno affitti legati all’inflazione nel medio termine e anche aziende specializzate nella logistica e nel residenziale beneficiano della forte domanda. “Le clausole dei contratti obbligazionari limitano la leva finanziaria nel settore e le aziende beneficiano di portafogli immobiliari ben diversificati”, affermano. Attualmente, alcune obbligazioni di società immobiliari sovraperformano le attività immobiliari sottostanti, come indicato, ma questa situazione dovrebbe essere corretta e offre valore agli investitori del debito.

Vedi anche:  Bitcoin resta concentrato sui 40.000, supportato da MicroStrategy, Bukele e India

In caso di infrastrutture, come gli operatori di strade a pedaggio e le torri di telecomunicazione, succede qualcosa di simile, poiché hanno un reddito legato all’inflazione dei prezzi al consumo. “La maggior parte degli asset è in funzione e i costi di manutenzione sono relativamente bassi, quindi i flussi di cassa sono prevedibili”, affermano.

Il turismo è un altro dei settori da evidenziare nella relazione. “Dopo la fine dei confinamenti, così come l’implementazione della tecnologia 5G, possono portare entrate aggiuntive a questi settori, i cui legami sono stati sotto pressione”, spiegano.

Infine, l’industria energico sta registrando un forte aumento delle entrate e degli utili dall’aumento di petrolio, gas ed elettricità. Ecco perché Schroders vede opportunità a lungo termine per queste società energetiche integrate con piani per la transizione verso un futuro a basse emissioni di carbonio e zero emissioni nette.

“Nonostante i profitti record e la bassa leva finanziariale obbligazioni legate al settore energetico hanno subito forti ribassi di prezzoin molti casi ingiustificato tenuto conto dei fondamenti”, indicano.

Sottolineano inoltre che c’è spazio perché il credito si stabilizzi e cominci a funzionare meglio data una crescita globale favorevole e solidi fondamentali aziendali. “Manteniamo la nostra fiducia in settori e società forti, con le caratteristiche necessarie per resistere a circostanze difficili, cercando opportunità in cui troviamo valutazioni estranee ai fondamentali”, concludono.

Articolo precedenteQuesti sono i pantaloni a vita alta che stilizzano di più e che indossa la regina Letizia
Articolo successivoHong Kong crolla di quasi il 3% per il crollo delle azioni cinesi: JD Logistics cede oltre il 14%