Home Economia Endesa guadagna il 10% in più nel primo semestre, fino a 916...

Endesa guadagna il 10% in più nel primo semestre, fino a 916 milioni di euro

179
0

l’energico Endesa ha pubblicato i risultati corrispondenti al prima metà del 2022un periodo che è stato chiuso con a aumento dell’utile netto del 10% a 916 milioni di euro. Il 30 giugno l’utile di Endesa era di 832 milioni. Inoltre, l’azienda ha riconfermato i principali obiettivi finanziari per l’esercizio 2022: 4.100 milioni di EBITDA (margine operativo lordo) e 1.800 milioni di utile netto ordinario.

Da parte loro, il reddito della società diretta da José Bogas sono aumentati del 64,4% fino a 14.841 milioni di euro. Un anno fa le vendite di Endesa ammontavano a 9.032 milioni di euro. Allo stesso modo, anche i costi operativi dell’azienda sono saliti alle stelle, 70,5%. Pertanto, le spese di Endesa nel primo semestre sono state 13.535 milioni di euro, mentre tra gennaio e giugno 2021 sono state pari a 7.939 milioni.

Endesa evidenzia il “contesto di mercato avverso causato dallo scoppio della guerra in Ucraina e dall’aumento dei prezzi delle materie prime energetiche, in particolare del gas, che nel primo semestre dell’anno è stato mediamente più costoso del 305% rispetto allo stesso periodo di 2021.

Di conseguenza, indicanoil costo medio dell’elettricità nel mercato all’ingrosso iberico è cresciuto del 252%, fino a 206 euroun livello che colloca Spagna e Portogallo nell’ambiente del resto dei principali paesi europei come Germania (186 euro), Francia (229 euro), Italia (249 euro) o Regno Unito (210 euro)”.

Il Margine operativo lordo della società è cresciuta anche in questo periodo, passando da 1.878 milioni di fine giugno 2021 a 2.188 milioni di quest’ultimo semestre. L’aumento è del 16,5%. “Escludendo lo straordinario impatto positivo derivato dalla cessione del 51% del business della mobilità elettrica alla capogruppo Enel, lo scorso aprile. Tenendo conto di ciò, l’EBITDA sale del 17%”, sottolinea Endesa.

L’azienda procede parallelamente nella promozione del proprio portafoglio di rinnovabilitecnologie che oggi ammontano a 8.400 MW (il 9% in più rispetto alla fine del primo semestre 2021), su un parco di generazione totale di 16.900 MW nella Penisola Iberica.

Vedi anche:  Cadono le aziende elettriche: il Governo pensa di riattivare il canone idraulico

Il Il portafoglio di progetti rinnovabili di Endesa ammonta a 77.000 MW, di cui circa 9.000 MW con punto di accesso concesso e connessione alla rete. Attualmente sta costruendo impianti solari ed eolici per un totale di 1.900 MW “, il che dà fiducia nel raggiungimento degli obiettivi per la messa in servizio di nuova energia pulita entro il 2022, poiché questo volume in costruzione rappresenta il 90% dell’obiettivo annuale e il 70% della nuova connessione di energia pulita obiettivo per il 2023-”. Insieme a questo, Endesa ha un portafoglio di progetti di stoccaggio di 18.000 MW.

In merito all’evoluzione del mercato della fornitura di energia elettrica, Endesa, che si distingue come “la prima compagnia elettrica in Spagna e la seconda in Portogallo”, ha “consolidato la crescita del proprio portafoglio di clienti liberi, domestici e business, che ha immatricolazione da fine 2021”.

Quindi l’azienda ha guadagnato un milione di clienti nel mercato liberalizzato per raggiungere la cifra di 6,6 milionidi cui 100.000 sono aziende. “Ciò ha aumentato dell’1% il volume di elettricità allocata a questo portafoglio gratuito, fino a 37,7 terawattora nel semestre. I clienti che beneficiano della tariffa regolata ammontano invece a 3,9 milioni”, sottolinea Endesa. Inoltre, la società ha comunicato di chiudere giugno con 10,5 milioni di clienti in Spagna, il 3% in più rispetto allo stesso periodo del 2021.

Secondo il mobilità elettricol’azienda lo sottolinea mantiene la leadership in Spagna in termini di punti di ricaricache sono aumentate del 39% a 11.100 a fine giugno 2022. Allo stesso modo, Endesa ha realizzato investimenti per 934 milioni per promuovere la sua strategia di decarbonizzazione ed elettrificazioneil 26% in più rispetto a un anno fa.

Vedi anche:  Ufficio analisi tecniche: risolviamo i tuoi dubbi su tutti i tipi di titoli di mercato

Giuseppe Boga ha evidenziato che “sia il macro scenario economico che quello energetico hanno proseguito il loro percorso di deterioramento”, sottolineando che “l’approccio dell’Unione Europea alla decarbonizzazione e all’autosufficienza energetica nel continente è l’unico percorso realistico nel medio lungo termine”.

“Nel breve termine, siamo di fronte a piani di risparmio ed efficienza energetica su scala iberica ed europea in cui Endesa contribuisce e contribuirà con proposte ragionevoli e costruttive, come ha fatto in questo ultimo anno di crisi dei prezzi”, afferma l’amministratore delegato.

Bogas invece non si è accontentato il tetto imposto ai prezzi del gassottolineano che “misure particolari come l’eccezione iberica mitigano il rialzo dei prezzi, ma non risolvono il problema di fondo: l’alto prezzo del gas”.

Quanto al nuovo imposta annunciata su banche ed energiaper cui il Governo aspira a raccogliere 7.000 milioni di euro, l’ad di Endesa ha dichiarato che “siamo in attesa di conoscerne i dettagli per valutarlo, ma ci tengo a ribadire che non otteniamo profitti straordinari in questo frangente, nel rispetto della normativa approvata nei mesi scorsi”.

Dal canto suo Luca Passa, Chief Financial Officer, ha dichiarato che l’azienda è “sulla strada giusta, nonostante le difficili condizioni vissute nella prima metà dell’anno”. “La nostra strategia nella finanza sostenibile continua a progredire in un ambiente avverso e, tra le altre pietre miliari raggiunte, abbiamo ampliato il programma di cambiali legato ai criteri di sostenibilità da 4.000 a 5.000 milioni di euro”, ha aggiunto.

“I nuovi strumenti finanziari si baseranno sugli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra contenuti nel nostro piano strategico per il 2023 e il 2024”, ha affermato Passa.

Articolo precedenteUnicredit guadagna 2.010 milioni, quasi il doppio, nel secondo trimestre e sale alle stelle in borsa
Articolo successivoNathy Peluso, protagonista di Desigual