Home Economia Elon Musk acquista il 9% di Twitter e il valore sale alle...

Elon Musk acquista il 9% di Twitter e il valore sale alle stelle a Wall Street

47
0

Elon Musk, CEO di Teslaha acquistato una partecipazione del 9,2% nel capitale di Twitter. Dopo questo movimento, il valore sale a Wall Street di oltre il 25%.

Secondo il documento 13G della US Securities and Exchange Commission (SEC), la quota di Musk ammonta a 73.486.938 titoli Twitter, con una valutazione alla chiusura dello scorso venerdì di 2.890 milioni di dollari.

Il fondatore di Tesla e una delle persone più ricche del mondo ha inviato lunedì la conferma del suo investimento alla SEC.

I titoli del social network hanno chiuso la settimana nel $ 39,16in modo che la valutazione di mercato totale della società ammonti a 31.470 milioni di dollari.

Finora quest’anno le sue azioni sono diminuite del 9%, una percentuale ancora più alta rispetto al prezzo di aprile 2021, fino a quasi il 40%. Nell’ultimo mese è però riuscita a superare le cifre, con una rivalutazione del 21% a marzo.

Musk potrebbe provare ad assumere una posizione più aggressiva qui su Twitter“, Dan Ives, analista di Wedbush, ha detto alla “CNBC”, aggiungendo che “questo potrebbe eventualmente portare a un qualche tipo di acquisto”.

Vedi anche:  Meta disattende le aspettative nel primo trimestre, ma le sue azioni salgono

Musk è un habitué di Twitter. Infatti, in questi mesi ha lasciato nelle mani dei suoi followers alcuni movimenti che ha successivamente effettuato, come quando ha fatto una domanda per sapere se ha dovuto vendere il 10% delle sue azioni in Tesla. “Ero pronto ad accettare qualsiasi risultato”, ha detto al termine della votazione.

Il CEO di Tesla si trovava quindi di fronte a una tassa di oltre 15.000 milioni di dollari per le stock option e la vendita di quei titoli era una via di fuga per non dover pagare tante tasse.

In effetti, un paio di settimane fa ha criticato la mancanza di libertà di espressione sui social network dopo un sondaggio che lui stesso ha fatto su Twitter.

“La libertà di espressione è essenziale per una democrazia funzionante. Pensi che Twitter aderisca rigorosamente a questo principio?”, ha chiesto ai suoi follower, che hanno votato ‘no’ a stragrande maggioranza.

Dal momento che Twitter funziona de facto come la piazza pubblica, il mancato rispetto dei principi della libertà di espressione mina fondamentalmente la democrazia.. Cosa dovrebbe fare?” si chiese.

Vedi anche:  Wall Street chiude in rosso una nuova settimana dopo aver registrato il suo giorno più ribassista dell'anno

“Resta da vedere cosa Musk pianifichi per la sua partecipazione, che è quattro volte quella del fondatore Jack Dorsey. Twitter ha recentemente visto Dorsey dimettersi dalla carica di CEO nel novembre dello scorso anno, sotto la pressione del famoso investitore attivista Elliott Management. “, sottolinea Ben LaidlerGlobal Markets Strategist presso eToro.

Articolo precedentePronostici audaci della Champions League: Pep Guardiola mantiene le cose semplici per il Man City; Il Liverpool si fa carico del pareggio
Articolo successivoRimbalzo a Wall Street alimentato dal Nasdaq con focus su Ucraina e inflazione