Home Sport Eccoci qui: perché Luis Campos, uno dei più grandi costruttori di squadre...

Eccoci qui: perché Luis Campos, uno dei più grandi costruttori di squadre di calcio, potrebbe essere molto richiesto quest’estate

114
0

Nel mondo del calcio, si tratta di vincere e fare soldi. Di solito è una missione impossibile per i front office ed è un equilibrio che solo pochi club speciali nel mondo riescono a mantenere, considerando che bisogna destreggiarsi tra acquisizione di talenti, trofei, ambizioni e investimenti spesso eccessivi, soprattutto nei massimi campionati europei. leghe.

La squadra francese del Lille OSC potrebbe essere l’unica vera squadra a spuntare tutte quelle caselle. In un’analisi condotta dall’International Center for Sports Studies (CIES) incentrata sulla spesa netta per operazioni di trasferimento concluse nelle ultime 10 stagioni, i campioni della Ligue 1 2020-21 si classificano al primo posto con un saldo trasferimenti positivo di 349 milioni di euro nell’ultimo decennio. Sono una delle poche squadre a nove cifre in verde, mentre una buona parte di tutte le squadre che conosciamo come giganti in Europa siedono in rosso con deficit.

È un capolavoro di abili trasferimenti e dietro le quinte c’è un solo uomo capace di realizzare questo miracolo sportivo: Luis Campos. Abbiamo molti giocatori free agent sul mercato disponibili quest’estate — da Kylian Mbappé a Paulo Dybala — ma grazie al suo curriculum di successo, Campos ora disponibile potrebbe essere uno dei nomi più ricercati per i top club in giro per l’Europa.

Il suo nome non è tra i più discussi dai media, ma è sicuramente apprezzato e apprezzato nel mondo del calcio. Se chiedi a qualsiasi agente del 57enne capo del trasferimento portoghese e la risposta è sempre più o meno la stessa: “È un genio”. Nient’altro da dire. Solo poche settimane fa, l’ex presidente e leggenda dell’FC Bayern Karl-Heinze Rummenigge lo ha definito “il migliore al mondo nel suo lavoro” perché i risultati del Lille parlano da soli. “Quello che sta facendo ovunque vada è semplicemente incredibile”, ha aggiunto Rummenigge.

Vedi anche:  Ruben Dias sostiene il Man City in semifinale di Champions: "Il Bernabeu è un posto matto, ma noi siamo una squadra matta"

Dopo aver lavorato al Real Madrid con José Mourinho come scout, Campos nel 2013 è passato alla Ligue 1 per diventare il direttore tecnico che ha costruito quella fantastica rosa del Monaco che ha raggiunto le semifinali di UEFA Champions League e ha resistito al Paris Saint-Germain verso uno scudetto francese.

Hai bisogno di alcuni nomi? Campos ha scoperto Mbappé e si è fidato di lui come giovane stella a Monaco, poi lo ha venduto al PSG dopo aver esteso il contratto con il Monaco solo a causa della sua relazione con Campos, altrimenti era destinato a partire da free agent. Questi dettagli sono così importanti per l’equilibrio dei top club. Ha anche contribuito a lanciare le carriere di Fabinho, Anthony Martial e Bernardo Silva prima di lanciarli a ritmi incredibili nei migliori club europei. È riuscito a vincere e fare profitti per il club, un compito incredibilmente difficile che richiede un ottimo equilibrio.

Lo stesso Campos era il Deus ex machina di questi ottimi risultati raggiunti dal Lille. La scorsa stagione, il club francese è stato incoronato campione della Ligue 1 contro una squadra mastodontica del PSG e lo ha fatto facendo affidamento su intuizioni low cost (come Burak Yilmaz, la stella indiscussa) ma anche su alcuni talenti in cui Campos aveva fiducia. In questi giorni, quasi tutti i club sul mercato vogliono Jonathan David e Sven Botman, e il club francese farà soldi con loro due in estate. E non dimentichiamo Renato Sanches, arrivato al Lille in un momento complicato, al bivio della sua carriera, ma sostenuto da Campos. Si tratta di tre asset che potrebbero valere 150 milioni di euro in totale per l’estate.

Potresti anche guardare la storia recente del Lille per capire quanto Campos ha fatto bene in questo progetto mentre si preparava per lo scontro degli ottavi di finale contro il Chelsea in UEFA Champions League (su Paramount+). Prendi ad esempio l’attaccante nigeriano Victor Osimhen, che il Lille ha acquisito per 21 milioni di euro e poi venduto al Napoli per 70 milioni di euro, poi il suo sostituto Yilmaz ha permesso al Lille di vincere il titolo della Ligue 1 con una stagione incredibile. E poi c’è l’astro nascente canadese David, che probabilmente in estate costerà più di 40-50 milioni di euro. Un progetto virtuoso che porta risultati sul campo e in bilancio per il Fair Play finanziario — e un titolo di Ligue 1 vinto nell’era dinastica del Paris Saint-Germain, che non possiamo dimenticare perché quello che ha fatto Campos insieme a Christophe Galtier come manager era semplicemente incredibile.

Vedi anche:  Quote Villarreal vs. Liverpool, come guardarle, live streaming: 3 maggio 2022 Scelte UEFA Champions League, migliori scommesse

E cosa sta succedendo adesso? Dopo aver lasciato il progetto del Lille nel dicembre del 2020, il guru del trasferimento ha fatto un passo indietro per ricaricarsi prima di cercare un nuovo capitolo della sua carriera. La cosa magica del lavoro di Campos è che c’è sempre un impatto eterno nei club che ha lasciato perché il suo lavoro porta risultati per gli anni a venire. Vale anche la pena sottolineare che dietro le quinte nel 2021 Campos era in cima alla lista per diventare il direttore del calcio del Real Madrid insieme a Massimiliano Allegri come nuovo allenatore, ma poi è crollato l’accordo con l’allenatore italiano. Sappiamo che il calcio ha infinite strade e chissà dove sarà la prossima tappa per Luis Campos. Ovviamente i risultati sono dalla sua parte. Lo dice il campo, e lo dicono anche i numeri. Il genio sarà pronto per un altro miracolo ed è solo questione di tempo.

Articolo precedenteLa minaccia di un imminente attacco russo all’Ucraina mette a dura prova i mercati azionari
Articolo successivoVolatilità del petrolio dopo i massimi da 7 anni a causa delle tensioni geopolitiche