Home Technologia Dyson annuncia le cuffie per la purificazione dell’aria

Dyson annuncia le cuffie per la purificazione dell’aria

89
0

L’azienda Dyson ha annunciato che lancerà le cuffie per la purificazione dell’aria il prossimo autunno Zona DysonFasce ad alta fedeltà con eliminazione del rumore che forniscono un suono surround per le orecchie, mentre un flusso d’aria pulita per naso e bocca. Sono una soluzione a due problemi urbani: inquinamento ambientale e rumore.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha stimato che 9 persone su 10 nel mondo respirano aria che supera i limiti di inquinamento. Inoltre, si stima che più di 100 milioni di persone, il 20% della popolazione europea, siano esposte a lungo termine a un inquinamento acustico che supera i limiti dell’OMS.

Jake Dyson, Direttore Ricerca e Sviluppo di Dyson, ha evidenziato che: “L’inquinamento atmosferico è un problema globale. Ci colpisce tutti ovunque: nelle nostre case, nelle classi, al lavoro o mentre ci muoviamo, a piedi, in bicicletta o con mezzi di trasporto pubblici o privati. Dyson Zone purifica l’aria che respiri ovunque tu vada. A differenza delle maschere, fornisce una nuvola di aria pulita senza toccarti il ​​viso, utilizzando filtri avanzati e due pompe d’aria in miniatura. Dopo sei anni di sviluppo, siamo davvero entusiasti di poter fornire aria e suono puri ovunque”.

6 anni e 500 prototipi

Il prodotto è il risultato di 30 anni di esperienza dell’azienda in tecnologie, filtri e motori per la purificazione dell’aria, nonché della conoscenza della qualità dell’aria in spazi aperti e chiusi. I compressori in ogni padiglione aspirano l’aria attraverso filtri a doppio strato e proiettano due flussi di aria purificata verso il naso e la bocca di chi li indossa, entrambi collegati e non toccano il viso. I bordi curvi della visiera assicurano che il flusso di aria purificata sia mantenuto vicino al naso e alla bocca e sia diluito il meno possibile dalle correnti esterne.

Vedi anche:  Microsoft ferma il più grande attacco DDoS della storia

Nel suo ruolo di cuffie, la Dyson Zone fornisce un suono surround e isola dall’inquinamento acustico urbano grazie al sistema di cancellazione del rumore (ANC per il suo acronimo in inglese), bassa distorsione e risposta in frequenza neutra per riprodurre fedelmente musica e suono. concepito.

Dopo più di 500 prototipi, quello che originariamente doveva essere un motore posizionato nella parte posteriore del collo è diventato due compressori, uno in ciascun auricolare, e il boccaglio tipo snorkel si è evoluto in una visiera più efficace che, senza poggiare sul pelle, fornisce aria pulita senza toccare il viso dell’utente. Un meccanismo innovativo per respirare aria fresca.

Cancellazione avanzata del rumore

Il team Dyson di ingegneri del suono e dell’acustica è riuscito a progettare un sistema che si distingue per la sua qualità audio. Guidato da metriche e supportato da test di ascolto approfonditi, è stato ottenuto un prodotto con un suono cristallino e una cancellazione avanzata del rumore. Tuttavia, a causa della natura ristretta dello spazio in questo dispositivo portatile, in ogni auricolare è stato sviluppato un sistema elettroacustico al neodimio ad alte prestazioni. Forniscono una risposta alle alte frequenze, un preciso bilanciamento sinistro/destro e una distorsione significativamente inferiore a quella rilevabile dall’orecchio umano, per gestire una riproduzione ottimale del suono.

Vedi anche:  Come scaricare i rulli di Instagram

L’attenuazione passiva del dispositivo e il sistema ANC, insieme a una varietà di microfoni, sono riusciti a ridurre il rumore ambientale e i suoni del motore per fornire una cancellazione ottimale del rumore a casa, al lavoro e in viaggio. I grandi cuscinetti angolari si adattano alla forma dell’orecchio di chi li indossa, con densità della schiuma e forza di ritenzione dell’archetto specificamente progettate per il comfort e una riduzione ottimale del rumore.

Progettazione e controllo

Un’ampia ricerca sulla geometria della testa e del viso ha consentito agli ingegneri dell’azienda di misurare come le cuffie Dyson Zone per la purificazione dell’aria si adattano e si comportano su diverse teste, tenendo conto della forza di serraggio dell’archetto, della geometria e dei materiali della visiera inferiore e della regolabilità del dispositivo, tra altri fattori.

La Dyson Zone è progettata attorno alla forma e al design di una sella per cavallo, quindi il peso è distribuito ai lati della testa, anziché sulla parte superiore. Normalmente, la sella si curva sulla colonna vertebrale del cavallo per distribuire tutto il carico ai lati della colonna vertebrale, lo stesso formato che è stato utilizzato per l’imbottitura centrale sopra la fascia.

L’apparecchiatura è controllata da un’applicazione che fornisce funzioni di monitoraggio intelligente dell’inquinamento atmosferico e acustico. Le cuffie purificanti saranno disponibili dall’autunno 2022.

Articolo precedenteLo Ibex 35 torna rosso, con la guerra e l’inflazione sotto i riflettori
Articolo successivoIl petrolio Brent rimbalza dopo l’ultima correzione e continua a fare pressione sull’inflazione